Marotta: "Atmosfera surreale stasera senza pubblico. Handanovic tornerà a disposizione a breve. Eriksen? Conte gli sta inculcando..."

27 Febbraio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

MAROTTA INTER LUDOGORETS - Come di consueto, prima di ogni incontro dell'Inter, Beppe Marotta ha incontrato i giornalisti per l'intervista di rito. Ecco le parole dell'Amministratore Delegato ai microfoni di Sky Sport pochi minuti prima di Inter-Ludogorets.

Marotta su Inter-Ludogorets

"Sicuramente è un’atmosfera surreale, il pubblico è una componente fondamentale del calcio. Ma c’è un decreto legge molto chiaro che vale domenica fino a mezzanotte. Giocare a porte chiuse è quindi normale. Mi unisco a quanto detto da Agnelli, la salute viene prima di tutto".

Sull'impegno dell'Inter in Europa League

"Con l'Europa League cambiano i contenuti, ma le motivazioni devono essere sempre alte. Cambia la programmazione dei viaggi, si rischia di tornare a Milano sempre i venerdì mattina. Quindi si deve modulare la programmazione e gli allenamenti. Questi sono gli aspetti positivi della competizione ma è una competizione importante che dà comunque lustro ed è giusto onorarla al meglio, anche in un’atmosfera surreale come questa senza pubblico".

Marotta su Handanovic

"Si sta avviando alla completa guarigione. Sarà a brevissimo a disposizione ma sta a Conte decidere. Il riscontro radiografico ha dimostrato che la frattura si è rimarginata e può tornare a breve a disposizione".

Marotta su Eriksen

"Eriksen lo conosciamo tutti, è un giocatore di assoluto valore ed è stato opportunità di questo mercato molto limitante di gennaio e l’abbiamo colta. Poi giustamente Conte è prudente perché il suo pensiero è quello di inserire i calciatori gradualmente al di là di quello che rappresentano come valore. Lui si sta inserendo in un contesto tattico e in una mentalità nuova e lo sta facendo dall’alto delle sue qualità tecniche. Serve tempo pazienza ma sicuramente Conte gli sta inculcando la giusta mentalità tattica".

Sull'attesa di Juventus-Inter da parte di Conte

"Conte la sta vivendo come una normale gara di campionato. Vuole sempre dare e ricevere il massimo dai giocatori. Ora è concentrato su questa, poi penserà alla gara con la Juve sapendo che è non fondamentale ma importante considerato il livello dell'avversario di turno".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram