Supercoppa, Napoli Inter: 0-1, Lautaro regala il trofeo ai nerazzurri

22 Gennaio 2024
- Di
Simone Togna
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-napoli-inter-supercoppa-cronaca-tabellino
Tempo di lettura: 4 minuti

SUPERCOPPA NAPOLI INTER CRONACA TABELLINO - I campioni d'Italia contro i vincitori della Coppa Italia. A Riad per il primo trofeo stagionale.

Le scelte di Inzaghi

La stessa formazione schierata contro la Lazio, con l'unica eccezione in difesa, con Bastoni, affaticato, che parte in panchina. Al suo posto ecco de Vrij, con Acerbi che scala sul centro sinistra. Darmian vince il ballottaggio con Dumfries a destra, Dimarco è confermatissimo sull'altra corsia. Stesso discorso per la coppia gol Thuram-Lautaro Martinez. Dall'altra parte Mazzarri deve rinunciare a Mario Rui e punta su Zerbin, in procinto di passare al Monza.

Supercoppa, Napoli Inter: cronaca e tabellino

nerazzurrisiamonoi-simone-inzaghi-walter-mazzarri-napoli-inter.
LaPressei

Via al match! Spavento per Barella dopo pochi secondi di gioco: Cajuste, senza volerlo, salta sulla mano del centrocampista sardo. Fortunatamente non ci sono gravi conseguenze per il nerazzurro. Bel cross dalla sinistra di Dimarco - al 9' -, Gollini esce e abbranca la sfera. Punizione per il Napoli all'11': Kvaratskhelia cerca la conclusione, ma centra la barriera. Nerazzurri a centimetri dal gol al 14': Dimarco carica il mancino, il portiere avversario resta immobile, palla a lato di un nulla. Tre minuti più tardi ci prova Calhanoglu: parata di Gollini.

Inter ancora avaanti

Al 18' Lautaro serve Mkhitaryan: il tiro dell'armeno termina però alto. Alla mezz'ora Lautaro svetta su un bel cross di Acerbi, palla a lato. Tre minuti più tardi ci prova anche Calhanoglu, ma la sua conclusione viene ribattuta dalla difesa campana. Al 38' Thuram serve Lautaro che segna l'1-0, ma il francese era partito in netta posizione di off-side, rete giustamente annullata subito da Rapuano. Minuto 41: Kvaratskhelia semina il panico in area nerazzurra, de Vrij è bravissimo a non abboccare alle finte del georgiano e a deviare in angolo l'assist dell'avversario. Palla geniale di Mkhitaryan per Thuram al 44': il francese anticipa Gollini, ma non riesce a tirare verso la porta dei partenopei. Il primo tempo si chiude con un cross di Barella e con un colpo di testa di Thuram che non inquadra lo specchio della porta. Si va al riposo sullo 0-0.

Via alla ripresa: Kvaratskhelia impegna Sommer

Nessun cambio e secondo tempo che si apre senza cambi e con un minuto di silenzio in memoria di Gigi Riva. Al 50' contropiede del Napoli, Kvaratskhelia si porta palla sul destro e calcia: grandissima parata di Sommer. Sette minuti più tardi Thuram calcia dalla distanza: Gollini è attento e para.

Rosso per Simeone

Dopo un'ora esatta di gioco Simeone, già ammonito, entra male su Acerbi: pestone evidente e doppio giallo consequenziale. Napoli in 10. Al 63' dentro Frattesi per Barella e Carlos Augusto per de Vrij (entrambi i nerazzurri erano ammoniti).

Occasionissime Inter

Erroraccio di Thuram al 67'. Il francese, servito in posizione ottimale da Pavard, cicca completamente il tiro verso la porta. Errore da matita rossa. Due minuti più tardi ci prova Lautaro, palla alta! Minuto 72: destro di Pavard deviato in angolo. Dal corner ancora Thuram può trovare il tap-in vincente, ma il suo tiro al volo è impreciso. Break di Mario Rui al 78': palla fuori.

Doppio cambio di Inzaghi

Dentro, all'81', Arnautovic e Sanchez, fuori Dimarco e Thuram. L'austriaco, dopo 3 minuti dal suo ingresso in campo, cerca il destro vincente: Gollini salva il Napoli.

Cinque di recupero, gol di Lautaro!

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-napoli-inter-supercoppa-pagelle
|LaPresse

Al primo dei cinque minuti di recupero assegnati da Rapuano, l'Inter trova l'1-0. Sanchez trova Pavard sulla destra, palla in mezzo, Lautaro anticipa tutti e trova in vantaggio nerazzurro. Nel finale Calhanoglu sfiora il 2-0, ma Gollini dice di no. Finisce 1-0 per i nerazzurri, che conquistano l'ottava Supercoppa Italiana della propria storia.

Le formazioni ufficiali

NAPOLI (3-4-2-1): 95 Gollini; 22 Di Lorenzo, 13 Rrahmani, 5 Juan Jesus; 30 Mazzocchi, 24 Cajuste, 68 Lobotka, 23 Zerbin; 21 Politano, 77 Kvaratskhelia; 18 Simeone. A disposizione: 14 Contini, 16 Idasiak, 4 Demme, 6 Mario Rui, 20 Zielinski, 26 Ngonge, 29 Lindstrom, 50 D'Avino, 55 Ostigard, 60 Gioielli, 70 Gaetano, 81 Raspadori. Allenatore: Walter Mazzarri.

INTER (3-5-2): 1 Sommer; 28 Pavard, 6 De Vrij, 15 Acerbi; 36 Darmian, 23 Barella, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 32 Dimarco; 9 Thuram, 10 Lautaro. A disposizione: 12 Di Gennaro, 77 Audero, 2 Dumfries, 5 Sensi, 8 Arnautovic, 14 Klaassen, 16 Frattesi, 17 Buchanan, 21 Asllani, 30 Carlos Augusto, 31 Bisseck, 44 Stabile, 50 Stankovic, 70 Sanchez, 95 Bastoni. Allenatore: Simone Inzaghi.

La sestina arbitrale

Il direttore di gara sarò Rapuano, della sezione di Rimini sarà coadiuvato dagli assistenti Colarossi e Tolfo, e dal IV uomo Di Bello. Al VAR ci sarà Di Paolo, gli AVAR invece saranno Aureliano e Rossi. Due i precedenti con la squadra di Simone Inzaghi, dal bilancio perfettamente in pari: un successo (l'1-5 in casa del Monza del 13 gennaio), e una sconfitta (0-1 contro l'Empoli del 23 gennaio 2023).

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram