L'Inter aspetta Eriksen ma sale l'ansia per Brozovic: gli esami strumentali chiariranno la situazione

21 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER ERIKSEN - Per un giocatore, e che giocatore, Eriksen, in arrivo, un altro che rischia di dover saltare addirittura Juventus-Inter del 1 marzo. Parliamo di Marcelo Brozovic e del suo infortunio patito a Lecce. L'entità della distorsione alla caviglia patita dal giocatore a metà del secondi tempo del match continua ad essere avvolta da un alone di mistero. Nelle prossime ore il giocatore dovrebbe essere sottoposto agli esami strumentali del caso, che finalmente chiariranno la situazione. Il timore, come riporta Tuttosport oggi in edicola, è che ci possa essere un interessamento dei legamenti. In quel caso lo stop potrebbe essere più lungo del previsto. Forse è anche questo uno dei motivi che nelle ultime ore hanno raffreddato lo status di partente di Matias Vecino, che era stato messo sul mercato data l'abbondanza di interpreti nel reparto di centrocampo. E a causa di mai chiariti, ma nemmeno smentiti, presunti dissidi con Conte.

Eriksen-Inter, gli aggiornamenti

A proposito dell'argomento Eriksen, Tuttosport scrive: "Ieri Beppe Marotta e Piero Ausilio sono rimasti in sede fino a tarda ora. Oltre a sistemare le ultime pratiche per Moses, hanno moltiplicato i contatti sulla direttrice che porta al Tottenham e a Christian Eriksen. Oggi Martin Schoots, procuratore del danese, incontra Daniel Levy, presidente del club, per risolvere alcune pendenze tra le parti. L'Inter, una volta chiuso il fronte tra Eriksen e il Tottenham, provvederà a recapitare l'offerta giusta per ottenere il via libera". Quello che il quotidiano non specifica, e che la redazione di Nerazzurrisiamonoi.it ha invece carpito attraverso le proprie fonti, è che il Tottenham vuole 20 milioni senza se e senza ma. Gli Spurs non sembrano disposti a scendere di nemmeno un euro, in una situazione che ricalca sinistramente (anche come valore finale del giocatore) quella che aveva visto come protagonisti Edin Dzeko e la Roma nella scorsa estate. Resta da capire quindi come evolverà la vicenda e chi andrà incontro a chi. I dettagli da limare restano, ma in casa Inter regna comunque un cauto ottimismo.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram