Conte: "Se non andiamo a tutta velocità siamo una squadra normale. Mercato? Se ne occupa la società"

19 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE INTER CONTE - Antonio Conte non puo' essere soddisfatto della prestazione e del risultato di Lecce. Secondo pareggio consecutivo per i nerazzurri, e Juventus che stasera puo' pericolosamente allungare a +4. Ecco le parole del tecnico pugliese ai microfoni di Sky nel post-partita.

Conte su Lecce-Inter

"Il risultato nasce dal fatto che noi dobbiamo sempre andare a 200 all'ora. Non possiamo permetterci gente sottotono. Può capitare che pareggi una partita che poi tutto sommato potevi portare a casa, guardando le statistiche e i calci d'angolo. Oggi il Lecce ha cambiato sistema di gioco, hanno giocato con la difesa a 5, diventa difficile quando trovi squadre così basse a trovare soluzioni. C'eravamo riusciti ma siamo stati imprecisi in fase realizzativa. Il problema non è la novità tattica Petriccione - apportata dal tecnico Liverani, ndr - ma il fatto che saremmo dovuti essere più cattivi in zona gol".

Conte sui problemi dell'Inter

"Non siamo una squadra che andando ad una velocità media poi riusciamo a portare a casa la vittoria. In tutte le partite disputate è accaduto questo. Se non andiamo al massimo dei giri siamo una squadra normale. Inevitabile che noi non possiamo permetterci di avere giocatori sottotono. Siamo stati bravi nel girone d'andata a tenere alto il motore dei giri ma se andiamo ad una velocità di crociera non abbiamo la qualità e le giocate per portare a casa le partite".

Sul mercato di gennaio dell'Inter

"Non lo dico solo io che è difficile gennaio per un allenatore. Io sono contento dei miei giocatori, la società sta facendo delle valutazioni, dobbiamo lavorare per andare sempre al massimo per tenere una media punti importante. Mercato? Non mi va di entrare nel discorso mercato, ci sono già entrato l'ultima volta, tanto qualcuno strumentalizza sempre. La società sta facendo delle valutazioni, io faccio l'allenatore. Devo tirare fuori il meglio dai miei ragazzi".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram