QUI APPIANO: Conte non cambia e prosegue sulla sua strada

4 Novembre 2020
- Di
Simone Togna
nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-allenamento-appiano-2020...
Tempo di lettura: 2 minuti

CONTE NON CAMBIA - Nonostante i risultati non stiano arrivando, Antonio Conte non è intenzionato ad apportare grosse modifiche all'Inter che sfiderà l'Atalanta questa domenica.

Lukaku resta in dubbio

nerazzurrisiamonoi-romelu-lukaku-shakhtar-inter-2020...
LaPresse

Difficilmente Romalu Lukaku scenderà in campo a Bergamo questa domenica contro l'Atalanta. Antonio Conte non vuole infatti correre alcun rischio. E convocherà il forte attaccante solo ed esclusivamente se otterrà il totale via libera da staff medico e giocatore stesso. Escluso dalla trasferta spagnola di Madrid, l'ex United potrebbe così calcare così il terreno di gioco domenica 22 novembre, quando l'Inter ospiterà il Torino. Qualora infatti i fastidi fisici del bomber continuassero in questi giorni, come anticipato da Giuseppe Marotta, i nerazzurri si aspetterebbero che Martinez, C.T. del Belgio, non convocasse il suo attaccante principe per il triplice impegno dei Red Devils previsto per la sosta delle Nazionali a novembre. Domenica insomma la coppia d'attacco potrebbe essere composta da Lautaro Martinez e da uno tra Sanchez, Perisic e la sorpresa Pinamonti.

Conte non cambia e va come un treno: dritto per la sua strada

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-allenamento-appiano-2020...
|NerazzurriSiamoNoi.it

Antonio Conte, nonostante l'inizio di stagione sia stato tutt'altro che esaltante, non ha la minima intenzione di cambiare modulo o stile di gioco. Il mister nerazzurro è infatti convinto che la strada intrapresa sia quella giusta. E che sarebbe deleterio tornare indietro. Certo, l'ex C.T. della Nazionale sa benissimo che la fase difensiva necessita di alcuni accorgimenti. E che non è accettabile subire tutti quei gol incassati finora dalla Beneamata. Allo stesso modo quella offensiva può e deve essere comunque migliorata. Serve più cattiveria e l'essere cinici deve diventare un'abitudine. Ma non è tutto da buttare via, anzi. Il tecnico salentino quindi è sicuro che questo voler far sempre la partita darà i suoi frutti. E che con un pizzico di buona fortuna in più, e senza le ormai quasi abitudinarie sviste arbitrali che di fatto hanno spesso e volentieri favoriti gli avversari di turno in questa stagione, possa arrivare la tanto agognata svolta.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram