QUI APPIANO, i soliti ballottaggi per Conte. 300 tifosi snobbano il coronavirus e vanno ad Appiano

7 Marzo 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

I SOLITI BALLOTAGGI PER CONTE - Allenamento pomeridiano ad Appiano Gentile. Domani sera, finalmente, si giocherà a Torino, e a porte chiuse, il big match contro la Juventus. Quest'oggi, nonostante le raccomandazioni del Governo di uscire solo strettamente necessario, 300 tifosi della Curva Nord si sono radunati presso il Centro d'allenamento dei nerazzurri per incitare la squadra.

300 tifosi snobbano il coronavirus e vanno ad Appiano

nerazzurrisiamonoi-inter-tifosi-curva-nord-milano
Foto Getty

Nonostante le raccomandazioni del Governo italiano di uscire solo in casi di necessità, quest'oggi circa 300 tifosi della Curva Nord dell'Inter si sono trovati ad Appiano Gentile per sostenere la squadra prima della partenza di Handanovic e compagni per Torino. "La Nord scatena l’inferno per caricare la squadra in partenza", si legge su: 'L'urlo della Nord'. Con foto e video facilmente reperibili su internet per dimostrare la presenza dei centinaia di supporters nerazzurri al fianco dei propri beniamini prima di Juventus-Inter.

I soliti ballottaggi per Conte

Ormai lo scriviamo da parecchi giorni. L'Inter che scenderà in campo a Torino dovrebbe essere quella che Conte considera l'11 tipo. Attenzione però ai soliti ballottaggi e alle possibili sorprese. In porta Handanovic, su questo zero dubbi. Difesa a tre con de Vrij, Skriniar e uno tra Godin e Bastoni (con l'ex Atletico che pare leggermente favorito). A destra Candreva (anche se D'Ambrosio vorrebbe scalzare il connazionale), a sinistra Young. Centrocampo con Brozovic, Barella e Vecino, anche se lo scalpitante Eriksen titolare non sarebbe poi una sorpresa così clamorosa. In attacco Lukaku e Lautaro, con Sanchez pronto a subentrare, ma che come Eriksen, potrebbe essere lanciato nella mischia sin dal primo minuto.

Conte sta con Zhang

nerazzurrisiamonoi-conte-antonio-ludo-conferenza.
|Nerazzurrisiamonoi.it

Antonio Conte, nell'intervista rilasciata al canale tematico del club, oltre a parlare nello specifico di Juve-Inter, si è espresso in modo netto sul tema del coronavirus, specificando come: "la salute venga prima di tutto". Queste le parole del mister pugliese: "Arriviamo alla sfida contro la Juve con grande voglia e grande determinazione e con l’intelligenza di esserci adeguati a questi cambiamenti [...]. In questo momento veramente molto delicato però si deve fare grande attenzione perché la salute di tutti i cittadini viene prima di tutto e quindi noi dobbiamo essere bravi ad adeguarci e cercare di fare le cose quanto più al sicuro possibile. Ogni partita ha una sua storia, è inevitabile che in questo tipo di partite i dettagli faranno la differenza. Sappiamo di affrontare una squadra molto forte, quindi abbiamo rispetto per quello che loro stanno facendo. Da parte nostra c’è la voglia e l’ambizione di cercare tramite il lavoro di avvicinarci quanto più possibile. Per noi è importante alzare l’asticella e lo possiamo fare attraverso il lavoro. Juventus-Inter sarà sempre una grande sfida ma l’importante è che dietro ci sia anche un significato ben preciso a livello di classifica".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram