Lukaku, la stampa inglese non si dà pace e attacca lo United: "Devono prendersi a calci da soli..."

12 Febbraio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

LUKAKU MANCHESTER UNITED - Romelu Lukaku, autoproclamatosi legittimamente nuovo re di Milano, ha conquistato davvero tutti. Anche gli scettici più incalliti, quelli che ridevano sotto i baffi per il grande esborso economico operato dall'Inter per acquistarlo, si sono dovuti ricredere. Tra questi, alcuni organi di informazione inglese stanno facendo un pesante dietrofront nella valutazione dell'attaccante belga. Ora idolatrato. Il rovescio della medaglia? Semplice: la stampa britannica è inferocita contro il Manchester United reo di essersi lasciato scappare un campione di simile fattura. E non le manda a dire ai Red Devils. Ecco una carrellata delle principali considerazioni sull'argomento.

La stampa inglese sullo stato fisico di Lukaku

Scrive il The Sun: "Lukaku si è trasformato nell’attaccante che il Manchester United pensava di aver comprato e di cui avrebbe disperatamente bisogno ora. Romelu ha perso peso, ma non l'abilità nel segnare che si era sopita all'Old Trafford. I numeri parlano da soli. Una nuova dieta a base di pesce, patate dolci, pasta e verdure crude ha fatto miracoli. Un modulo di gioco che gli si addice, un allenatore come Antonio Conte che sa come ottenere il meglio da lui e una maggiore attenzione al suo corpo e ai suoi bisogni. Queste sono riflessioni che lo United avrebbe sicuramente potuto fare e applicare anche facilmente da sé. Ora devono prendersi a calci da soli".

Lukaku-Manchester United, svelato un retroscena

Il tabloid Daily Telegraph svela un retroscena legato all'attuale forma smagliante del bomber nerazzurro: "Lo United e Lukaku non erano riusciti a rendersi conto che la ragione per cui l'attaccante risultava così appesantito era legata al suo sistema digestivo malfunzionante. I risultati del nuovo programma di alimentazione sono stati chiari quando Lukaku si è tolto la maglia e l'ha appesa alla bandierina del calcio d'angolo dopo aver segnato il gol finale nella vittoria per 4-2 sul Milan. Non c’è traccia di nessun gonfiore. In effetti, assomiglia al Lukaku di Everton".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram