Inter-Crotone: 6-2, ottava vittoria di fila e primato momentaneo per i nerazzurri

3 Gennaio 2021
- Di
Redazione NR
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-inter-crotone...
Tempo di lettura: 5 minuti

INTER CROTONE 6-2 - L'Inter batte il Crotone e sale (per il momento) al vertice della classifica. Una tripletta di Lautaro, un'autorete di Marrone, e un gol a testa di Lukaku e Hakimi fissano il risultato sul 6-2 (di Zanellato e Golemic le marcature dei calabresi).

Inter-Crotone: 0-1

nerazzurrisiamonoi-niccolo-zanellato-inter-crotone-gol...
LaPresse

La partita inizia con l'Inter che seppur timidamente prova a fare qualcosa. Al quinto Brozovic ci prova da lontano ma centro Barella. Tre minuti più tardi giallo per Reca per trattenuta su Hakimi. Poi si vede, eccome il Crotone. Al decimo Messias, dopo un errore di Lautaro che cercava Hakimi, salta tutti e calcia: Bastoni si immola e mantiene il punteggio invariato. Ma sarà così per pochissimo. All'undicesimo Pereira scappa a Young e solo una pronta uscita di Handanovic salva i suoi. Sull'angolo successivo Zanellato, da due passi, colpisce di testa. Palla in rete e calabresi in vantaggio.

Messias indiavolato, Inter in difficoltà

Ci si aspetta la reazione dell'Inter, in realtà il Crotone va vicinissimo al 2-0. Poco dopo il quarto d'ora infatti Messias fugge sulla destra e si presenta, seppur in posizione defilata, a tu per tu con Handanovic. L'attaccante dei calabresi cerca a rimorchio un compagno, ma Bastoni chiude.

Inter-Crotone: 1-1, Lautaro trova il pari

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-inter-crotone...
LaPresse

Al ventesimo il punteggio torna in parità. Lukaku protegge benissimo palla e lancia Lautaro Martinez. L'argentino fugge via a Marrone che non interviene per evitare il rosso. Il 10 nerazzurro calcia alla perfezione di destro e batte Cordaz. 1-1 e primo gol del 2021 firmato dalla LuLa.

L'Inter cerca il vantaggio

Al 24 esimo Hakimi fugge in fascia e crossa. Lautaro buca l'intervento, mentre il tiro di Young sbatte su un difensore avversario. Cinque minuti più tardi Young sorprende Pereira sulla sinistra e serve Martinez: l'argentino cicca la conclusione, nulla di fatto.

Inter-Crotone: 2-1, autorete di Marrone, nerazzurri avanti

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-inter-crotone-esultanza-squadra...
LaPresse

Al 31 esimo l'Inter passa avanti. Vidal recupera palla a centrocampo e serve Lukaku. Il belga lancia Barella che si allunga la palla ma riesce a mettere in mezzo. In area spunta Lautaro Martinez che viene anticipato da Marrone che però tocca verso la propria porta e causa il 2-1 per i padroni di casa.

Inter-Crotone: 2-2, Golemic su rigore trova il pari

Al 34 esimo Vidal, stupidamente, colpisce il piede di Reca in area. Aureliano non vede, ma giustamente Fabbri richiama il collega al VAR. Penalty netto e Golemic che si presenta sul dischetto. Handanovic intuisce ma non basta: è 2-2. Primo gol in A per il difensore dei calabresi.

Cordaz salva su Lautaro

Al 41 esimo Lautaro salta Golemic e si trova solo contro Cordaz. L'argentino questa volta aspetta un attimo di troppo prima di calciare e si fa poi ipnotizzare dal portiere dei calabresi. Non succede più nulla di rilevante e il primo tempo si chiude sul 2-2.

Marrone rischia il secondo autogol

Conte lascia negli spogliatoi Vidal e inserisce Sensi. La prima occasione per l'Inter arriva, in contropiede al 52: Brozovic non calcia, Sensi cerca Lautaro in mezzo, alla fine Marrone rischia il secondo autogol. Due minuti più tardi il Crotone chiede un rigore per un mano di Brozovic, ma giustamente Aureliano non fischia nulla.

Inter-Crotone: 3-2, ancora Lautaro

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-inter-crotone-esultanza-squadra-2
LaPresse

Al 57 esimo l'Inter torna avanti. Lukaku serve di tacco Brozovic, che assiste Lautaro. L'argentino di sinistro trafigge Cordaz e trova così la doppietta personale, che vale il 3-2 per i nerazzurri.

Inter-Crotone: 4-2, Lukaku trova il poker

Al 63 esimo Romelu Lukaku trova il 4-2 e il 50 esimo gol personale con la maglia dell'Inter. Il belga controlla alla perfezione un lancio di Bastoni, salta Luperto e trafigge con freddezza Cordaz.

Lukaku chiede il cambio

AL 69 esimo bella azione corale dell'Inter. La palla alla fine perviene ad Hakimi che cerca Lautaro in area, ma la il passaggio del marocchino è leggermente lungo. Un minuto più tardi dentro Gagliardini per Barella. Si arriva al 75 esimo con Lukaku che chiede il cambio. Conte toglie il belga e inserisce Perisic. Fuori anche Young e dentro Darmian.

Inter-Crotone: 5-2, Lautaro porta a casa il pallone

Al 79 esimo Lautaro trova la tripletta. Perisic semina il panico in area e calcia. Cordaz fa quel che può, ma sulla respinta arriva il tap-in di testa di Lautaro Martinez, che si porta così a casa il pallone.

Inter-Crotone: 6-2, Hakimi trova il gol del set

All'87 esimo l'Inter trova addirittura il sesto gol. Bel lancio di Lautaro per Darmian. L'ex United va via sulla sinistra e e mette in mezzo: Hakimi è bravissimo a trovare l'angolino di sinistro e a battere Cordaz. Quinta rete stagionale per il marocchino.

Le scelte dei tecnici

Torna il campionato, torna la Serie A. La prima giornata del 2021 vede l'Inter impegnata, sul campo amico di San Siro, nell'anticipo delle 12:30 contro il Crotone. I nerazzurri si presentano al match con una striscia aperta di sette vittorie consecutive: l'occasione per allungare momentaneamente sulle terze e nel contempo mettere pressione al Milan è veramente ghiotta. Antonio Conte deve rinunciare a Vecino, per il quale prosegue il percorso di recupero, e aPinamonti. In panchina, Alexis Sanchez. Il tecnico schiera la formazione tipo: a centrocampo torna Vidal dal 1' con Barella e Brozovic a completare il terzetto di centrali di centrocampo. In attacco confermatissima la LuLa, pronta a guidare l'assalto alla porta dei calabresi. In casa Crotone il tecnico Stroppa deve fare i conti con Benali e Rispoli non ancora al meglio. Junior Messias confermato in attacco al fianco del rientrante Simy per un 3-5-2 che ricalca molto da vicino il modulo schierato dal dirimpettaio Conte.

Serie A, le formazioni ufficiali ed il tabellino di Inter Crotone

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Vidal, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro. A disposizione: 27 Padelli, 97 Radu, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian. Allenatore: Antonio Conte.

CROTONE (3-5-2): 1 Cordaz; 5 Golemic, 34 Marrone, 13 Luperto; 32 Pereira, 17 Molina, 21 Zanellato, 95 Eduardo, 69 Reca; 30 Messias; 97 Riviere. A disposizione: 16 Festa, 3 Cuomo, 6 Magallan, 11 Dragus, 14 Crociata, 20 Rojas, 25 Simi, 26 Djidji, 28 Siligardi, 33 Rispoli, 44 Petriccione, 77 Vulic.
Allenatore: Giovanni Stroppa.

Arbitri e designazioni arbitrali di Inter Crotone

Arbitro: Aureliano.
Assistenti: Cecconi, Zingarelli.
Quarto Uomo: Ayroldi.
VAR: Fabbri
Assistente VAR: Ranghetti.

Serie A, Inter Crotone: dove vederla in TV

Inter-Crotone è trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky Sport. In particolare il match è visibile sul canale numero 202, ovvero Sky Sport Serie A. É possibile seguire il match di San Siro anche in streaming: gli abbonati a Sky possono infatti utilizzare l'applicazione gratuita SkyGo su dispositivi come pc, smartphone o tablet.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram