Conte: "Lautaro era esausto, Hakimi a corto di energie. Non faremo mercato"

10 Gennaio 2021
- Di
Simone Togna
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-roma-inter-2021...
Tempo di lettura: 2 minuti

CONTE NON FAREMO MERCATO - Antonio Conte, intervistato da Sky, analizza il 2-2 contro la Roma e ribadisce: "Non faremo mercato, da agosto e così. Resterà questo gruppo di giocatori".

Conte: "Roma forte, ma potevamo chiudere la partita"

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-roma-inter-2021...
LaPresse

"Sicuramente abbiamo avuto la possibilità di chiudere la partita e non l'abbiamo fatto. Nella parte finale abbiamo poi subito il ritorno della Roma, con le energie che iniziavano a scarseggiare. Dispiace perché sino a pochi minuti dalla fine stavamo vincendo contro una squadra forte, come lo siamo noi".

Conte su cambi: "Lautaro era esausto, Hakimi a corto di energie"

"I cambi? Vidal ha avuto un problema alla gamba e ha chiesto la sostituzione. Lautaro era arrivato al 75 esimo esausto. Loro cercavamo sempre il passaggio tra le linee e lui si abbassava per prendere il pallone. Ha speso tante in fase offensiva e in fase difensiva. Martinez, che per me ha giocato una grande partita, era a corto di energie, come Hakimi. Non dimentichiamo che era la terza partita in sette giorni, inevitabile che al 75 esimo si facesse fatica. Una squadra come l'Inter deve avere una rosa importante e non deve essere un problema effettuare certi cambi.

Conte sui cambi

"Era la terza partita in sette giorni. Le abbiamo giocate quasi tutte con gli stessi 11 titolari. Sicuramente sono state spese energie fisiche e nervoso. Vuoi e non vuoi, anche non volendo ti porti a difendere il risultato. Con più energie da parte di tutti avremmo mantenuto il baricentro alto. In passato abbiamo preso gol in contropiede. Stavolta preso su calcio da fermo, nonostante siano entrati Kolarov, Gagliardini e Perisic, cioè gente strutturata".

Conte sugli scontri diretti

"Scontri diretti? Ne abbiamo vinto e perso uno. Gli altri li abbiamo pareggiati. Quando giochi contro squadre forti devi dimostrare la tua forza e la tua ambizione. Quando giocano contro di noi c'è sostanziale equilibrio".

Conte: "Non faremo mercato, da agosto è così"

"Blocco di questo gruppo? Sì, è da agosto che così. Noi non abbiamo fatto il mercato ad agosto. Hakimi era preso da aprile, poi solo paramenti zero. La linea è chiara, netta, decisa. Non faremo niente. Lavoreremo su un gruppo di cui sono molto contento, con ragazzi che hanno voglia di fare grandi cose per l'Inter. Per me il mercato non è mai stato aperto. Conte non chiede niente da agosto, mi è stato chiesto di non chiedere nulla e ho detto che andava bene. Lavoriamo a testa bassa e tiriamo fuori il meglio".

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram