Udinese-Inter, la cronaca: 3-1, nerazzurri annichiliti dalla prima della classe

18 Settembre 2022
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 4 minuti

UDINESE INTER LA CRONACA - L'Inter perde male ad Udine. Dopo il vantaggio di Barella, i friulani ribaltano il match.

Udinese-Inter, la cronaca del match

Dopo aver battuto Torino e Viktoria Plzen i nerazzurri cercano tre punti preziosi alla Dacia Arena di Udine. Inzaghi, conscio dell'importanza del match e della caratura dell'avversario, ieri aveva avvertito i suoi: "Sono in forma, servirà approcciare bene la gara e disputare una partita da Inter". Sono 98 i precedenti in Serie A tra Udinese e Inter, partita che si giocherà domenica 18 Settembre alle 12:30 alla Dacia Arena. I nerazzurri conducono il bilancio grazie a 50 vittorie contro le 21 dei bianconeri, completano il quadro i 27 pareggi. L’Inter nelle ultime 9 sfide contro i friulani è rimasta sempre imbattuta. Sono 7 le vittorie e 2 i pareggi in cui i nerazzurri sono riusciti a tenere la porta inviolata per ben sette volte.

Via al match, Lovric sfiora il gol

Pronti via e subita grande occasione per l'Udinese. Al secondo Deulofeu va via (probabilmente con un fallo) a Bastoni e premia il l'arrivo a rimorchio di Lovric: il tiro del calciatore dei friulani termina a lato.

Udinese-Inter: 0-1, Barella alla Baggio, che punizione!

nerazzurrisiamonoi-nicolo-barella-skriniar-brozovic-bastoni-udinese-inter-pagelle
LaPresse

Darmian subisce fallo al limite dell'area e Valeri assegna una golosa punizione ai nerazzurri. Se ne incarica Barella che calcia alla perfezione. Palla forte, a giro, sopra la barriera che termina praticamente sotto l'incrocio dei pali. Vantaggio interista al quarto.

Giallo per Bastoni e Mkhitaryan

Bastoni sbaglia un appoggio e si prende il giallo per fermare la ripartenza di Pereyra, siamo al tredicesimo. Poco dopo stessa sanzione anche per Mkhitaryan.

Udinese-Inter: 1-1, autogol di Skriniar

nerazzurrisiamonoi-udinese-inter-autogol-di-skriniar.
LaPresse

I friulani raggiungono il pareggio al 22 esimo. Da una punizione laterale Beto cerca di colpire di testa (probabilmente spingendo Dzeko) ma non trova la palla. Quest'ultima carambola addosso e Skriniar e termina nell'angolino: 1-1. Vibranti proteste nerazzurre. Al 29 esimo assist di petto di Darmian per Bastoni: tiro al volo e super parata di Silvestri

Inzaghi cambia: dentro Gagliardini e Dimarco, fuori Bastoni e Mkhitaryan

Nonostante Bastoni sia appena andato vicino al gol, Inzaghi richiama lui (autore sicuramente di una prova sottotono) e Mkhitaryan in panchina alla mezz'ora. Dentro Gagliardini e Dimarco. Minuto 33: Lautaro lancia Dumfries, l'olandese corre e mette in mezzo, Dzeko, di testa, non trova la porta. Non succede più nulla nonostante il minuto di recupero concesso da Valeri, le due squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

Via alla ripresa

Il secondo tempo si apre senza nuovi cambi. Al 49 esimo ci prova Pereyra, palla a lato. Due minuti dopo Dumfrires viene steso da Udogie (ammonito), la punizione viene battuta da Dimarco: Silvestri smanaccia. Minuto 53: sponda di Dzeko per Dumfries, palla alle stelle. Due minuti più tardi Dzeko scarta il portiere avversario e mette dentro, ma è fuorigioco. Al 56 esimo Beto mette palla in area, ma nessun compagno trova il tocco vincente. Al 57 esimo Brozovic interviene in scivolata su Becao: è giallo per il croato che, diffidato, salterà la Roma. Dubbi sulla decisione di Valeri.

Handanovic strepitoso su Lovric

Al 63 esimo Handanovic salva l'Inter. Lovric porta palla da solo e arriva a calciare: conclusione all'angolino, super parata dell'estremo difensore sloveno. Doppio cambio di Inzaghi al 67 esimo: dentro D'Ambrosio per Darmian (con Dimarco che va a sinistra) e Correa per Dzeko.

Palo di Deulofeu

Lautaro anticipa tutti di testa, al 70 esimo, ma non trova la porta. Due minuti più tardi ci prova Dimarco, palla fuori. Trascorrono pochi secondi e i padroni di casa vanno vicinissimi al gol: Deulofeu cerca il diagonale vincente, palla sul palo con Handanovic immobile. Al 79 esimo cambio nell'Inter, fuori Acerbi, dentro De Vrij.

Udinese-Inter: 2-1, Bijol porta avanti i suoi

De Vrij regala un angolo all'Udinese all'85 esimo. Dalla bandierina Deulofeu mette in mezzo e Bijol anticipa proprio l'olandese, portando avanti i friulani.

Udinese-Inter: 3-1, Arslan chiude la partita

Al 93 esimo l'Udinese chiude la pratica. Assist di Deulofeu e colpo di testa vincente di Arslan. Gioco, partita, incontro.

Le formazioni ufficiali

nerazzurrisiamonoi-inter-torino-pagelle-quotidiani
LaPresse

Handanovic torna a difendere i pali della porta nerazzurra. Brozovic sta bene e agirà quindi in mezzo al campo. Mkhitaryan sostituisce l'infortunato Calhangolu, davanti Dzeko, alla ricerca del centesimo gol in Serie A, affianca Lautaro.

UDINESE (3-5-2): 1 Silvestri; 18 Perez, 50 Becao, 29 Bijol; 37 Pereyra, 4 Lovric, 11 Walace, 6 Makengo, 13 Udogie; 10 Deulofeu, 9 Beto.

A disposizione: 20 Padelli, 99 Piana, 2 Ebosele, 5 Arslan, 7 Success, 8 Jajalo, 14 Abankwah, 17 Nuytinck, 19 Ehizubue, 23 Ebosse, 24 Samardzic, 30 Nestorovski, 67 Guessand, 80 Pafundi.

Allenatore: Andrea Sottil.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 15 Acerbi, 95 Bastoni; 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic, 22 Mkhitaryan, 36 Darmian; 9 Dzeko, 10 Lautaro.

A disposizione: 21 Cordaz, 24 Onana, 5 Gagliardini, 6 De Vrij, 8 Gosens, 11 Correa, 12 Bellanova, 14 Asllani, 32 Dimarco, 33 D'Ambrosio, 45 Carboni, 46 Zanotti.

Allenatore: Simone Inzaghi.

ARBITRO: Valeri.
Assistenti: Palermo e Mokhtar.
Quarto uomo: Sacchi.
Var: Aureliano (Galetto).

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram