QUI APPIANO: lo scambio Politano-Spinazzola non è ancora ufficiale. Ausilio vola a Londra. L'Inter si gode Lukaku

15 Gennaio 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

SCAMBIO POLITANO-SPINAZZOLA NON ANCORA UFFICIALE - Giornata lunghissima in Casa l'Inter. Come mostrato dalle immagini di Nerazzurrisiamonoi.it Matteo Politano ha lasciato Milano alle 7 del mattino. Tre ore più tardi Leonardo Spinazzola, anche qui come documentato dal nostro inviato, è sbarcato a Linate. Entrambi i giocatori hanno sostenuto le visite mediche con le potenziali nuove squadre. Tuttavia lo scambio tra i due calciatori non è ancora stato ufficializzato.

Coppa Italia: sarà Inter-Fiorentina

nerazzurrisiamonoi-lukaku-cagliari-inter
Getty Images

Il prossimo 29 gennaio sarà Inter-Fiorentina. I viola hanno infatti sconfitto in casa per 2-1 l'Atalanta di Gasperini e si sono così qualificati agli ottavi di finale della Coppa Italia. Intanto i nerazzurri si godono Romelu Lukaku. Con la doppietta di ieri contro il Cagliari, sono 18 le reti stagionali del carrarmato belga, ormai una certezza assoluta dell'attacco della Beneamata. Sui social si ironizza ora su tutti quelli - giornalisti compresi - che avevano nutrito dubbi sulle capacità della punta ex United.

Lo scambio Politano-Spinazzola non è ancora chiuso

nerazzurrisiamonoi-spinazzola-inter
Nerazzurrisiamonoi.it

Nonostante Matteo Politano sia volato stamattina prestissimo a Roma, con un volo decollato alle 7 in direzione della Capitale, e Leonardo Spinazzola abbia fatto il percorso inverno, calpestando il cemento meneghino alle 10, lo scambio tra i due giocatori non risulta ufficialmente ancora definito. I due atleti hanno sostenuto le visite mediche, ma alcuni dettagli tecnici hanno posticipato, a quanto pare, l'ufficialità delle operazioni. Tutto dovrebbe quindi concludersi nella giornata di domani.

nerazzurrisiamonoi-politano-villa-stuart-inter
Nerazzurrisiamonoi.it

Ausilio vola a Londra

Nel pomeriggio intanto il DS Ausilio è volato a Londra. I nerazzurri hanno praticamente chiuso per Olivier Giroud - al Chelsea andranno circa 5 milioni, al giocatore due anni e mezzo di contratto a 4 milioni lordi a stagione -, mentre su Eriksen c'è ancora da lavorare. L'Inter ha proposto Matias Vecino agli Spurs, ma Mourinho, per ora, ha declinato la proposta. Niente contropartite tecniche: vuole solo cash, nello specifico 20 milioni, per far partire l'asso danese.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram