Conte: "Ripartire con convinzione. Eriksen titolare? Vediamo...". Non convocati Brozovic e Skriniar

19 Febbraio 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

RIPARTIRE CON CONVINZIONE- Antonio Conte è intervenuto oggi in conferenza stampa all'Huevepharma Arena. Il mister nerazzurro, nel rispondere alle domande dei cronisti presenti, tra cui l'inviato di Nerazzurrisiamonoi.it, ha chiesto ai suoi di ripartire con convinzione dopo le due sconfitte contro Napoli e Lazio, e sottolineato l'importanza della gara contro il Ludogorets.

Ludogorets squadra di qualità

nerazzurrisiamonoi-inter-ludogorets
Nerazzurrisiamonoi

"Il Ludogorets è una squadra abituata alla competizioni europee, sono un ottimo team, con elementi di qualità, primi in Bulgaria. Dovremo affrontare il match con un buon piglio, hanno vinto l'ultima gara 6-0 in campionato, dovremo fare attenzione".

Pregi e difetti del Ludogorets

"Non mi piace parlare dei singoli, i successi sono frutto del lavoro di squadra. Il Ludogorets ha singoli di qualità, giocano un'ottima fase offensiva. Abbiamo lavorato e conosciamo i loro pregi e i loro difetti".

Qualità di Sanchez

nerazzurrisiamonoi-sanchez-lukaku-ludogorets...
|Nerazzurrisiamonoi.it

"Sanchez torna da un brutto infortunio, è stato fuori 3 mesi. Adesso è pronto per partire dall'inizio, ha recuperato bene. Ha bisogno di trovare la miglior condizione fisica per aiutarci nelle future partite".

Ripartire con convinzione

nerazzurrisiamonoi-conte-antonio-ludo-conferenza.
|Nerazzurrisiamonoi.it

"Brucia aver perso con la Lazio per il risultato finale, non per la prestazione, quella c'è stata, dispiace per il risultato perché i 2 gol loro sono stati 2 regali nostri. Domani abbiamo un impegno in una competizione europea, vogliamo rispettarla. Si riparte con convinzione".

Tutti devono crescere

erazzurrisiamonoi-biraghi-padelli-ranocchia-ok.
Padelli, D'Ambrosio e Ranocchia a Razgrad. |Nerazzurrisiamonoi.it

"La crescita passa da tutto. Eriksen deve farlo? Ogni singolo giocatore deve pensare a migliorare, non basarsi sugli altri. Se tutti crescono, cresce tutta la squadra".

Brozovic e Skriniar non convocati

"Brozovic è rimasto a Milano perché sta continuando ad avvisare dei problemi alla caviglia. Negli ultimi giorni non si è allenato, voglio che torni al 100%, sta seguendo un personalizzato. Anche Skriniar non è partito perché non avrebbe giocato e seguirà un determinato lavoro. Eriksen titolare? Vediamo l'allenamento di domani".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram