Real Madrid-Inter: 3-2, Rodrygo gela i nerazzurri. La qualificazione ora è un miraggio

3 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-sergio-ramos-real-inter...
Tempo di lettura: 5 minuti

REAL MADRID-INTER 3-2 - L'Inter perde a Madrid e la qualificazione agli ottavi diventa sempre più complicata. Blancos avanti 2-0 grazie a Benzema e Sergio Ramos. Lautaro e Perisic riportano la gara in parità. Poi il 3-2 definitivo di Rodrygo.

Handanovic salva su Asensio, traversa di Barella

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-real-inter...
|LaPresse

Inizia la gara e al terzo minuto il Real Madrid ha subito una grande occasione da gol. Asensio calcia un rigore in movimento su assist dopo un'indecisione tra D'Ambrosio e Brozovic. Handanovic vola e sventa in angolo il pericolo. Trascorrono 4 minuti e Valverde ci prova da lontano: palla alta sopra la traversa. Al nono occasione enorme per l'Inter. Perisic va via verso la porta, il croato sterza e crossa in mezzo, arriva Barella che colpisce di testa: palla che colpisce la traversa per due volte e non entra in porta. Pochi secondi più tardi Lautaro entra in area e tenta il piazzato: Courtois respinge di piede. La partita è vibrante. Ci sono occasioni da una parte e dall'altra. Al 13 esimo Kroos cerca il vantaggio, ma il suo tiro è centrale. Al 15 esimo il destro di Vidal lambisce il palo.

Hakimi chiede il rigore, Valverde spreca

nerazzurrisiamonoi-achraf-hakimi-real-inter...
|LaPresse

Al 22 esimo Hakimi si invola verso l'area del Madrid (in posizione sospetta) e viene toccato da Mendy sulla riga. L'arbitro non fischia e sul capovolgimento di fronte Benzema assiste di testa Valverde, che in mezza girata volante calcio alto da ottima posizione.

Real Madrid-Inter: 1-0, erroraccio di Hakimi, Benzema non perdona

erazzurrisiamonoi-karim-benzema-real-inter...
|La Presse

Al 25 esimo i padroni di casa passano in vantaggio. Un inopinato retropassaggio di Hakimi lancia Benzema. Il francese, a tu per tu con Handanovic, non ha problemi a scartare il portiere sloveno e a depositare la palla in rete. Blancos avanti.

Real Madrid-Inter: 2-0, raddoppio di Sergio Ramos

nerazzurrisiamonoi-sergio-ramos-real-inter...
LaPresse

Al 34 esimo il Real trova il raddoppio. Dopo una bella azione di Hazard, con Handanovic che ferma il belga in corner, ecco l'angolo dei padroni di casa. Sergio Ramos si libera con facilità irrisoria di de Vrij, incorna facilmente e trova il 2-0. Per l'andaluso è il 100 gol con la maglia del Madrid. Partita sempre più in salita per l'Inter.

Real Madrid-Inter: 2-1, Lautaro accorcia

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-real-inter...
|LaPresse

Al 36 esimo i nerazzurri rientrano in partita. Brozovic serve Barella, che di tacco inventa un assist spettacolare per Lautaro Martinez. L'argentino si libera di Varane e di destro fredda Courtois. 1-2 e gara riaperta. Nei successivi nove minuti del primo tempo non succede assolutamente nulla di rilevante. Le squadre vanno negli spogliatoi con gli spagnoli avanti di una rete.

Perisic vicino al 2-2, Vazquez al 3-1

La ripresa di apre senza cambi e con l'Inter in attacco. Al 47 esimo punizione di Brozovic a cercare la deviazione di qualche compagno in area. Batti e ribatti e palla che arriva a Perisic. Il croato, ostacolato involontariamente da Vidal, calcia a botta sicura, ma la difesa del Real respinge. Al 60 esimo Barella lancia Hakimi, ma Courtois esce ed anticipa il marocchino. Tre minuti più tardi Perisic va via in fascia e cerca Lautaro: Sergio Ramos è bravissimo e anticipa la punta nerazzurra. Al 65 esimo Lucas Vazquez, servito da Benzema, calcia di punta: palla non troppo distante dalla porta difesa da Handanovic.

Real Madrid-Inter: 2-2, Perisic ristabilisce la parità

Al 68 esimo l'Inter trova il 2-2. Lancio per Lautaro che di testa assiste Perisic. Il croato tiene a distanza Vazquez e calcia di sinistro. La conclusione, seppur strozzata, finisce nell'angolino. Pareggio nerazzurro.

Mendy anticipa Hakimi, Lautaro ad un soffio dal 3-2

L'Inter ci crede e attacca. Al 70 esimo Young va via sulla sinistra e cerca Hakimi in mezzo all'area. Mendy è bravissimo e con una perfetta diagonale anticipa il marocchino. Cinque minuti più tardi lo stesso difensore del Real regala palla a Lautaro. L'argentino prende la mira e il suo tiro finisce di un nulla fuori dallo specchio. Un minuto più tardi ci prova ancora Perisic: palla non di molto fuori. Al 78 esimo ecco i primi cambi di Conte: fuori Barella e Perisic, dentro Gagliardini e Sanchez.

Real Madrid-Inter: 3-2, missile di Rodrygo, spagnoli avanti

All'81 esimo il Real torna avanti. Kroos lancia Vinicius che brucia D'Ambrosio. Palla arretrata per Rodrygo, che anticipa Vidal e scaglia un missile sotto il sette. Nel miglior momento dei nerazzurri, i padroni di casa trovano il terzo gol.

Errore di Benzema, barriera per Sanchez

All'84 esimo Benzema, a due metri dalla porta, sbaglia il più facile dei gol. Un paio di minuti più tardi punizione da ottima posizione per l'Inter. Calcia Sanchez, che centra in pieno la barriera. Al 93 esimo Handanovic respinge di piede una conclusione di Benzema: è l'ultima occasione della gara. Inter sconfitta e qualificazione che ora è un miraggio.

Le scelte di Conte

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-2-allenamento-appiano-2020...
|NerazzurriSiamoNoi.it

D'Ambrosio sul centro-destra. Barella e Brozovic a centrocampo. Perisic in attacco. Panchina per Skriniar, Eriksen e Sanchez. Sono queste le scelte ufficiali di Antonio Conte per la supersfida contro il Real Madrid.

Real Madrid-Inter, le ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 17 Vazquez, 5 Varane, 4 Sergio Ramos, 23 Mendy; 15 Valverde, 14 Casemiro, 8 Kroos; 11 Asensio, 9 Benzema, 7 Hazard. In panchina: 13 Lunin, 26 Altube, 10 Modric, 12 Marcelo, 18 Jovic, 20 Vinicius, 22 Isco, 24 Mariano Diaz, 25 Rodrygo, 40 Santos. Allenatore: Zinedine Zidane.

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 77 Brozovic, 22 Vidal, 15 Young; 23 Barella; 10 Lautaro, 14 Perisic. In panchina: 27 Padelli, 35 Stankovic, 5 Gagliardini, 7 Sanchez, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 24 Eriksen, 36 Darmian, 37 Skriniar, 44 Nainggolan, 99 Pinamonti. Allenatore: Antonio Conte.

Arbitro: Turpin (FRA). Assistenti: Danos – Gringore. Quarto uomo: Schneider. Var: Letexier, assistente Brisard.

Dove vederla in tv

Real Madrid-Inter è trasmessa da Sky sui canali Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre) e Sky Sport (252 del satellite). La super sfida del Bernabeu è trasmessa anche in chiaro su Canale 5. La partita è disponibile inoltre in diretta streaming tramite pc, smartphone e tablet con la piattaforma Sky Go, il servizio riservato agli abbonati Sky. Un'altra opzione è rappresentata da Now Tv che, previo abbonamento ad uno dei pacchetti acquistabili, permette di assistere a tutti i programmi della piattaforma satellitare. Streaming completamente gratuito, invece, su Mediaset Play.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram