Lautaro e quel retroscena legato al mancato prolungamento del contratto...

19 Febbraio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER LAUTARO MARTINEZ - Come ampiamente raccontato nei nostri articoli, Lautaro Martinez fa gola veramente a tutti. Barcellona, Real Madrid, ma anche il Chelsea, sono pronte a sferrare l'attacco per accaparrarsi uno dei più forti attaccanti in circolazione. I cui margini di miglioramento sono oltretutto ancora da esplorare. È nota la vicenda della clausola da 111 milioni di euro che secondo alcuni l'Inter avrebbe già dovuto cancellare. Meno noto il retroscena che stamattina il Corriere della Sera spiega nelle sue pagine. E che presupporrebbe una chiara volontà che Conte espresse a Marotta in fase di accordo contrattuale con l'attaccante argentino.

Lautaro, il retroscena sulle richieste dell'argentino

Il quotidiano milanese scrive: "....Non è dato sapere se nel bel palazzo di City Life, sede del Biscione, qualcuno si sta pentendo di non aver accontentato Lautaro nell’estate scorsa, quando chiese con insistenza il rinnovo del contratto di un anno (l’attuale scade nel 2023) con cospicuo adeguamento dell'ingaggio. Il Toro, per quanto risulti uno dei giocatori più iconici dell’Inter, guadagna infatti 1,5 milioni più bonus, un quinto del compagno di reparto Romelu. La richiesta di 5 milioni spaventò Marotta che prese tempo (secondo una corrente di pensiero assecondò il diktat di Conte che di fatto chiese di congelare i prolungamenti volendo valutare di persona i giocatori nel corso dell’annata)".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram