Inzaghi: "Derby in semifinale? Sarà affascinante per il calcio italiano e la città di Milano"

19 Aprile 2023
- di
Redazione NR
Condividi:
Simone Inzaghi conferenza stampa Inter Benfica Champions League 2022-2023
Tempo di lettura: 3 minuti

INZAGHI CONFERENZA INTER BENFICA - Queste la parole di Simone Inzaghi rilasciate in conferenza stampa e ai microfoni di Amazon Prime, Inter TV e SportMediaset al termine della sfida che consegna all’Inter il pass per le semifinali di Champions League a discapito del Benfica

Inter Benfica, la conferenza e le interviste di Simone Inzaghi

"C’è grande felicità, una serata importante per tutta l’Inter. Abbiamo fatto una grande partita e meritato nel doppio confronto. Onore ai ragazzi che hanno superato una squadra che prima di incontrarci aveva perso solo due volte. Hanno fatto due gare nei quarti strepitosi. Abbiamo meritato questa semifinale che era un sogno ma ora ci siamo. 

Sono felice, contento per i ragazzi. È un traguardo storico, importante, venuto da lontano con un girone molto difficile. Sono contento per l'Inter, lavoriamo quotidianamente per il club, i ragazzi e i tifosi. Abbiamo fatto un percorso straordinario, in un girone contro due squadre fortissime e poi ottavi e quarti. Vogliamo gustarci questa grandissima serata. 

L'approccio. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, nella ripresa sapevamo che avrebbero alzato i giri, ma siamo stati bravi a coprire il campo in tutte le azioni. Esultanza dopo il gol? Ero felice per i ragazzi, ricordiamoci da dove veniamo: siamo partiti da un girone difficilissimo con Barcellona e Bayern ma siamo stati bravi, uniti con i tifosi, si lavora giornalmente per vivere queste serate”.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU INSTAGRAM

Sul finale

“Ci sono gli avversari, c'è il Benfica. È una squadra forte, sul terzo gol i ragazzi mi hanno detto di aver sentito un fischio e si sono fermati. Mi sarebbe piaciuto vincere, anche se la semifinale era raggiunta, quel fischio l'abbiamo sentito anche dalla panchina e ci siamo fermati.

I gol nel finale? Il secondo è stato bravo il loro attaccante. Sul terzo c’è stato un fischio che ha ingannato i giocatori, pensavano fosse finita. Nella ripresa sapevamo che il Benfica avrebbe accelerato. Ci siamo aiutati tutti, anche con i cambi, centriamo una semifinale con merito”.

Le differenze con la sfida con il Porto

"Entrambe sono squadre preparate con due ottimi allenatori, secondo me abbiamo giocato meglio questo quarto rispetto all'ottavo. Sono due squadre di valore, il Benfica aveva perso due partite in nove mesi prima dell'andata. Oggi grandissimo primo tempo, nel secondo siamo stati bravi tutti insieme e poi a coprire il campo".

Riportare tutto in Serie A

"Abbiamo perso qualche punto ma senza lasciare nulla indietro. Sappiamo che ci sono punti da recuperare ma siamo orgogliosi e felici di queste serate. È quello che dovremo fare, sappiamo da dove siamo arrivati, che calendario folle stiamo facendo, stiamo giocando ogni due giorni e mezzo, abbiamo perso punti importanti e sappiamo dove fare meglio.

Probabilmente senza Champions avremmo un'altra classifica, però dobbiamo giocare da Inter tutte le partite e cerchiamo di fare questa coppa sempre al meglio: Adesso cercheremo in pochi giorni di organizzare una partita importante".

L’Euroderby

"Abbiamo visto in questi anni, col Milan abbiamo fatto tantissime partite, è una squadra di assoluto valore, noi avremo anche la semifinale di Coppa Italia. A parte Skriniar ho tutti a disposizione, stasera De Vrij, un giocatore col contratto in scadenza, si è infiltrato per essere disponibile, perché sapeva che eravamo in difficoltà coi difensori contati. Cerco di alternare i giocatori quando è possibile, adesso spero di poterli avere tutti a disposizione tranne Skriniar. Sarà affascinante per il calcio italiano e la città di Milano. Col Milan abbiamo fatto tante sfide avvincenti negli ultimi anni, hanno valore ma sappiamo di avere una grandissima occasione".

Sulle critiche

“Non è un problema, so da dove provengono, chi parla bene e chi male. Ho la fortuna di essere da tanti anni in questo mondo, so tutto, sono concentrato sulla squadra. Voglio far vivere alla nostra gente serate come questa”.

Gli attaccanti

“Il mio obiettivo è averli tutti a disposizione. Ora stanno tutti bene, con questo calendario proibitivo dobbiamo gestire tutti. Tutti mi stanno dando una grande mano”.

I cambi di Schmidt

"Non so che scelte potesse fare. Ha optato per la stessa formazione, è difficile fare critiche a Schmidt perché ha fatto un percorso straordinario in campionato e in Champions. Gli ho stretto la mano e ho fatto i complimenti, abbiamo centrato la semifinale contro una squadra forte che siamo riusciti a rendere normale per due grandi partite".

Sui tifosi

"In questi mesi ci hanno sempre sostenuto, gioendo con noi. Abbiamo vinto parecchio, qualche volta abbiamo perso, ma durante le partite sono sempre stati con noi".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di Castelfalfi
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down