Esposito: "Pensare all'Inter? Non guardo troppo avanti"

11 Novembre 2023
- di
Vincenzo Zurzolo
Categorie:
Condividi:
Francesco Pio Esposito affronta un avversario con la palla al piede: l'intervista del talento scuola Inter
Tempo di lettura: < 1 minuto

ESPOSITO INTER INTERVISTA - L'attaccante dello Spezia Francesco Pio Esposito, in prestito dall'Inter, ha parlato in una lunga intervista ai microfoni di Sportweek, settimanale de La Gazzetta dello Sport.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Esposito non pensa all'Inter per ora

"Lautaro è forza e cattiveria, mentre Thuram è velocità. Come sono arrivato in nerazzurro con i miei fratelli? Accadde dopo tre anni a Brescia, ma non era l'unica opportunità. È stato il primo club a parlarne con mio padre, lui ha voluto mantenere la parola data. Avevo 9 anni, ogni giorno facevo col pullman avanti e indietro da Brescia. Ci voleva un'ora e mezza per arrivare al campo. Uscivo da scuola all'una e mezza, alle tre prendevo il pullman, alle cinque c'era l'allenamento, alle sette ripartivo e alle otto e mezza ero a casa a fare i compiti. Ogni giorno era uguale. È stato difficile, mi ha motivato la passione, la voglia di arrivare in campo pensando che se mi fossi allenato al massimo, il mister mi avrebbe convocato per la sfida.

Pensare all'Inter? Guardare troppo avanti non è produttivo: se non ti dedichi al breve, come puoi pensare di arrivare agli obiettivi a lungo termine? Ho sempre tifato Juve Stabia: avevo lo stadio davanti casa. Impianto piccolo, con una curva bollente, una bolgia".

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down