Esclusiva Ivanov (stampa bulgara): "Partita storica, il Ludogorets crede nell'impresa, Inter squadra mondiale"

20 Febbraio 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 2 minuti

IVANOV PARTITA STORICA IL LUDOGORETS CREDE NELL'IMPRESA - Ilia Ivanov, giornalista locale, di Sportal.bg, in esclusiva per Nerazzurrisiamonoi, svela pregi e difetti del Ludogorets. Ecco l'intervista da Razgrad del nostro inviato.

I pericoli del Ludogorets

nerazzurrisiamonoi-inter-ludogorets
Nerazzurrisiamonoi

"Per il Ludogorets non sarà la partita della vita. In Europa hanno giocato tante partite. Hanno affrontato Liverpool, PSG, Real Madrid e Milan. Sicuramente però quella con l'Inter sarà un incontro importante, che entrerà nella storia del club bulgaro. I nerazzurri dovranno fare attenzione agli attacchi della squadra locale. Claudiu Keșerü, il goleador della squadra, è una punta molto pericolosa. Anche Wanderson e Marcelinho sono giocatori molto validi, due brasiliani naturalizzati bulgari. Apprezzo anche il nuovo arrivato Cauly, ma non dimentichiamo che la differenza tra il nostro calcio e quello italiano è tanta".

Partita storica, il Ludogorets crede nell'impresa

nerazzurrisiamonoi-inter-ludogorets
Ludogorets | Nerazzurrisiamonoi.it

"La squadra locale crede nell'impresa, altrimenti non scenderebbe neanche in campo. Poi chiaro, se l'Inter dovesse scendere in campo come sa, i nerazzurri passerebbero di certo il turno. Il fatto che Conte possa schierare le riserve può essere un vantaggio per il Ludogorets, anche se a volte chi gioca meno, dimostra poi il suo valore in campo e dà di più rispetto ai titolari".

Brozovic, Lautaro, Lukaku: che giocatori! Inter squadra mondiale

erazzurrisiamonoi-biraghi-padelli-ludo
|Nerazzurrisiamonoi.it

"Io personalmente apprezzo particolarmente Marcelo Brozovic e mi sarebbe piaciuto vederlo dal vivo domani, peccato non ci sia. Poi, ovvio: Lukaku, Lautaro, de Vrij sono grandissimi giocatori. L'olandese in particolare non sta sbagliando una partita. Qui in Bulgaria ci sono tanti tifosi nerazzurri, anche io simpatizzo per l'Inter in Italia. Parliamo di un club mondiale, con una storica ricca. L'unica cosa che non ci piace è che da troppi anni non vince un trofeo".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram