Conte: "Loro intensi e fisici, e si conoscono da 4 anni. Mercato? Non ne parlo". E sulle assenze...

11 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER ATALANTA CONTE - Forse, visto l'inizio del match, Antonio Conte si aspettava di più, in termini di risultato, dalla partita contro l'Atalanta. Invece alla fine bisogna anche ringraziare San Samir Handanovic che ha parato il rigore di Muriel ad una manciata di minuti dalla fine. Ecco le parole del tecnico salentino ai microfoni di DAZN dopo il match.

Conte su Inter-Atalanta

"Io ricordo a tutti che abbiamo incontrato l'Atalanta senza quattro elementi, che significa tanto per noi. Loro fanno dell'intensità e della forza fisica il loro pregio. Rispetto allo scorso anno abbiamo 11 punti in più di loro, e dobbiamo essere contenti di questo. Oggi abbiamo fatto il possibile per vincere la partita ma non era facile. Abbiamo avuto una intensità importante contro una grande squadra. Loro hanno preso dal mercato giocatori specifici per fare questo tipo di calcio, sono 4 anni che lavorano assieme. Per fare questo tipo di gioco devi avere dei giocatori con certe caratteristiche, l'allenatore ha sempre migliorato la rosa con giocatori specifici, noi abbiamo iniziato un percorso da pochi mesi. Non credo che ad un certo punto abbiamo voluto gestire il risultato: è impossibile pensare di gestire contro l'Atalanta...".

Sulla rosa dell'Inter tra infortuni e squalifiche

"Il mio gruppo è fatto di ragazzi eccezionali, io spero solo di non avere defezioni perchè quando abbiamo defezioni in un paio di settori abbiamo delle difficoltà .Oggi eravamo contati a centrocampo. Diventa difficile così. Stiamo cercando di recuperare Sanchez, stiamo tentando di tirare fuori il meglio, poi vedi la classifica e siamo lì. L'unica speranza è quella di avere sempre tutti gli effettivi, ma ci sono infortuni e squalifiche e la coperta è troppo corta, risicata, ma tentiamo di fare del nostro meglio".

Conte sul recupero di Sensi

"Oggi ho ritrovato Sensi dopo 97 giorni, ha bisogno di giocare per rivederlo ai livelli di inizio stagione.Oggi comunque ha fatto 68 minuti di una partita intensa, importante, ora rientrerà a regime e tornerà quello di inizio stagione. Bisogna lavorare sapendo che non è semplice, la classifica non deve ingannare assolutamente, noi siamo questi e stiamo facendo bene ma dobbiamo essere realisti, abbiamo un percorso da fare ma i ragazzi vanno elogiati".

Conte sul mercato dell'Inter

"Non parlo di giocatori che non fanno parte della rosa dell'Inter, nè di obiettivi di mercato. C'è qualcun altro che si occupa di queste cose quindi casomai chiedete a loro".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram