Inter-Atalanta: 1-1, Gosens risponde a Lautaro. Handanovic neutralizza il rigore di Muriel: pari tra nerazzurri

11 Gennaio 2020
- Di
Simone Togna
Tempo di lettura: 4 minuti

INTER ATALANTA 1-1 - Vibrante partita a San Siro. L'Inter passa subito in vantaggio grazie ad una rete di Lautaro Martinez. Ad un quarto d'ora dalla fine arriva il pareggio di Gosens. Handanovic para il rigore di Muriel a tre minuti dalla fine.

Godin e Sensi titolari, nell'Atalanta c'è Zapata

nerazzurrisiamonoi-martinez-lautaro-godin-diego-allenamento.
|Nerazzurrisiamonoi.it

Nessuna sorpresa nell'undici dell'Inter anti-Atalanta. Godin prende il posto dello squalificato Skriniar e con de Vrij e Bastoni compone il terzetto difensivo davanti ad Handanovic. A centrocampo Sensi viene preferito all'acciaccato Vecino, con Brozovic e Gagliardini in mediana. A sinistra Biraghi, a destra Candreva. In attacco Lukaku-Martinez. Dall'altra parte Gasperini lancia dal primo minuto il rientrante Zapata.

Inter-Atalanta: 1-0, Lautaro porta subito in vantaggio i nerazzurri

nerazzurrisiamonoi-martinez-lautaro-inter-atalanta...
Getty Images

Partita che inizia subito a mille. Dopo poco più di venti secondi la palla arriva a Lukaku in area di rigore. Il belga, nonostante sia circondato da 4 uomini, riesce a trovare lo spazio per calciare: palo pieno, con Rocchi che però fischia il fuorigioco del 9 nerazzurro. Trascorrono meno di 3 minuti e l'Inter passa in vantaggio. Triangolo Lautaro-Lukaku-Lautaro: l'argentino si trova solo contro Gollini ed esplode un diagonale destro rasoterra potente e preciso che supera l'estremo difensore della Dea. Decimo gol stagionale in campionato per il Toro.

Gollini facile su Candreva, Pasalic non centra lo specchio dello porta

Il ritmo del match è altissimo. Sembra davvero che ogni occasione possa tramutarsi in rete. Al settimo minuto dopo una bella proiezione offensiva di Bastoni, Candreva cerca gloria che un tiro dalla distanza: Gollini blocca facile. Due minuti più tardi Pasalic, servito da Ilicic e dopo un presunto fallo su Martinez, si inserisce centralmente e calcia d'esterno: palla fuori con Handanovic immobile. Lo sloveno al 18 esimo blocca invece senza problemi un'incornata di Zapata.

Lautaro vicinissimo al 2-0

L'Inter va vicinissima al raddoppio al 22 esimo minuto. Sensi cerca Lukaku che protegge palla, la sfera viene rimpallata su Lautaro Martinez che defilato, tenta il colpo sotto: Gollini è superato ma Toloi salva di testa sulla riga.

Ribaltoni continui, ma risultato che non cambia

Partita vivace, senza un attimo di pausa. Il match prosegue così come è iniziato. Con Inter e Atalanta che se la giocano a viso aperto. Tuttavia nella parte centrale del primo tempo non si registrano davvero grandi occasioni. Al 27 diagonale senza pretese di Gomez, tre minuti più tardi conclusione sbilenca di Sensi. Al 34 esimo Godin di sinistro cerca il jolly da fuori area ma la palla termina a lato.

Handanovic miracoloso su Toloi, poi Lautaro aggancia il difensore della Dea ma né Rocchi né il VAR intervengono

L'Atalanta va vicinissima al pareggio al 40 esimo. Punizione dalla destra battuta da Gomez. Toloi anticipa tutti ma Handanovic è reattivo e respinge come può il colpo di testa ravvicinato del difensore orobico. Ma non è finita qui. La palla resta lì, nell'area piccola ed è proprio il roccioso centrale della Dea che cerca il tap-in vincente. Contrastato da terra da Lautaro, il numero 2 dei bergamaschi non riesce ad insaccare la palla e protesta per il contatto con l'argentino. Rocchi aspetta lumi dal VAR ma è solo angolo. Episodio che lascia molti dubbi, con l'arbitro che avrebbe dovuto assegnare il penalty. In ogni caso è l'ultima azione pericolosa del primo tempo. Si va all'intervallo con l'Inter in vantaggio.

Malinovskyi centra il palo, Dea a un soffio dal pareggio

Nessun cambio e ripresa che inizia con gli stessi 22 della prima frazione di gioco. La prima azione degna di nota arriva al 50 esimo: Ilicic serve Toloi in proiezione offensiva ma il brasiliano calcia di sinistro alle stelle. Cinque minuti più tardi Malinovskyi, subentrato al 53 esimo a Zapata, cerca il tiro a giro dalla distanza: palo esterno e San Siro che tira un sospiro di sollievo.

L'Atalanta preme, i padroni di casa si difendono con ordine. Poi Rocchi stoppa Lautaro lanciato a rete

La prima parte del secondo tempo è tutta di marca bergamasca. Con l'Atalanta che schiaccia i nerazzurri meneghini ma non riesce a trovare il pertugio giusto. Tuttavia la prima potenziale grande occasione della ripresa sarebbe per i padroni di casa quando sul lancio lungo per Lautaro, Toloi sbaglia l'intervento e lascia una prateria all'avversario. Tutto inutile comunque perché Rocchi fischia un presunto fallo del 10 ai danni del proprio marcatore.

Inter-Atalanta: 1-1, Gosens anticipa Candreva e trova il pareggio

Quando manca solo un quarto d'ora alla fine della partita, l'Atalanta trova il pareggio. Dalla destra Ilicic si accentra e calcia: tiro ribattuto che finisce dalla parte opposta dell'area. Candreva si addormenta e Gosens anticipa il laterale destro con un tocco maligno che termina in rete.

Rigore per l'Atalanta, Handanovic pari il penalty di Muriel

L'Atalanta non si accontenta del pareggio, anzi: gli uomini di Gasperini vogliono vincere. All'85 esimo Gomez calcia a botta sicura ma centra la traversa, con l'arbitro comunque che aveva fischiato il fuorigioco. A tre minuti dalla fine penalty per gli ospiti: Bastoni spinge Malinovskyi, Rocchi indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Muriel che calcia sulla destra: Handanovic intuisce e respinge il tiro del colombiano. Si resta sull'1-1.

Borja sfiora il gol, la gara termina 1-1

nerazzurrisiamonoi-inter-conte-antonio-inter-atalanta
Getty Images

Ultimo sussurro interista al 90 esimo. Borja Valero prende palla, fa un paio di finte, e poi calcia di sinistro. Palla fuori di poco. Nei 4 minuti di recupero non succede più nulla. Il match termina 1-1.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram