Tempo di lettura: 2 minuti

OGGI CAMPO E MARKETING, DOMANI MERCATO – Ultimo allenamento settimanale pomeridiano ad Appiano Gentile. Prima della seduta odierna, iniziata alle 14.40, Antonio Conte ha tenuto la consueta conferenza stampa pre partita. Indisponibili per domani, oltre agli squalificati, anche Asamoah e D’Ambrosio. Intanto in sede calma piatta per quanto riguarda il mercato nerazzurro, ma solo riunioni di marketing.

Godin e Sensi titolari contro l’Atalanta

L’11 anti Atalanta vedrĂ  sicuramente un cambio forzato rispetto alla vittoriosa trasferta di Napoli. Skriniar, squalificato, verrĂ  sostituito da Godin. Con il terzetto difensivo che completato da de Vrij e Bastoni a protezione di Handanovic. A centrocampo, nonostante Conte abbia rassicurato tutti sulle condizioni di Vecino in conferenza stampa, Sensi e Gagliardini sono ora favoriti sull’uruguaiano. Brozovic insostituibile, a sinistra ancora Biraghi, a destra l’evergreen Candreva. In attacco, ovviamente, la coppia Martinez-Lukaku. Non convocati Barella – squalificato come Skriniar – e gli infortunati D’Ambrosio e Asamoah, che – come rivelato da Sky Sport – ha lasciato il ritiro nerazzurro a differenza di Vecino, restato alla Pinetina.

Oggi campo e marketing, domani mercato

Totale calma piatta in Viale della Liberazione, sede dell’Inter, almeno per quanto riguarda le riunioni di calciomercato. I giornalisti presenti davanti all’ingresso della societĂ  nerazzurra, tra cui l’inviato di nerazzurrisiamonoi.it, non hanno registrato movimenti di procurati e/o agenti. Con Zhang e Marotta assenti, gli unici meeting odierni sono stati dedicati al marketing e alla prossima edizione della Internation Champions Cup. Nulla è stato definito anche per via di Euro 2020 e della Coppa America. I prossimi mesi in tal senso saranno determinanti.

Intesa con Giroud, presto l’incontro con l’agente di Eriksen

Ieri pomeriggio Michael Manuello, l’agente di Olivier Giroud, ha incontrato l’Inter nella sede nerazzurra, ratificando di fatto l’accordo con i meneghini. Definita un’intesa da due anni e mezzo per il francese, manca l’accordo con il Chelsea. Marotta al massimo potrebbe sborsare 3-4 milioni, i Blues ne vogliono almeno il doppio, nonostante la punta transalpina sia in scadenza di contratto. Discorso diverso invece per Christian Eriksen. Martin Shoots, il procuratore del giocatore, è a Milano e nei prossimi giorni si riunirĂ  con i vertici della Beneamata.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.