Conte e l'infermeria: Sensi e Vecino ancora lontani dal recupero

8 Novembre 2020
- Di
Redazione NR
Categorie:
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER CONTE SENSI VECINO - Lungi dal volersi rifugare dietro agli alibi, in tutta onestà sarebbe ipocrita non riconoscere che la situazione infortunati in casa Inter è sempre preoccupante. Pur non volendo necessariamente escludere un problema strutturale (la metodologia delgi allenamenti?), una certa dose di sfortuna appare evidente. I casi più conclamati di giocatori lungodegenti, fermi ai box da diverso tempo, sono quelli di Stefano Sensi e di Matìas Vecino. Soprattutto il primo, grande protagonista dello sfavillante avvio nerazzurro della scorsa stagione, è un giocatore la cui assenza, in determinati frangenti, si è fatta sentire eccome. Ieri Conte in conferenza stampa ha ammesso con amarezza che finora il lavoro fatto per recuperare l'ex Sassuolo non ha dato i frutti sperati. E che bisognerà parlare coi medici per stabilire un piano per il rientro.

Il recupero di Sensi e Vecino

Il programma, almeno nei desiderata dell'allenatore salentino, prevede il recupero di Sensi a pieno regime per la ripresa del campionato. Questo a meno di intoppi che non sono di certo mancati nelle ultime settimane. Per quello che riguarda Vecino invece, la situazione è diversa, come riporta La Gazzetta dello Sport. Non che l'uruguaiano sia proprio un pallino di Conte, sia chiaro, ma se il giocatore fosse stato disponibile, il tecnico avrebbe potuto far rifiatare qualcuno, soprattutto in quei match in cui a centrocampo gli interpreti erano contati. L'ex Fiorentina dovrebbe rientrare prima di metà dicembre, proprio in prossimità della riapertura degli scambi di mercato. Non è un mistero che la dirigena nerazzurra voglia includere Vecino in uno scambio di mercato: magari col Torino, per arrivare ad Izzo. Solo che per farlo avrebbe bisogno di garantire alla controparte che il giocatore abbia definitivamente recuperato dopo il lungo stop.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram