nerazzurrisiamonoi-inter-vidal-arturo-giocatore
LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

VIDAL INTER INTERVISTA – Uno dei grandi protagonisti della bella serata di Champions a San Siro è stato certamente Arturo Vidal. Il giocatore cileno, autore di un gol ed un assist, è apparso rigenerato. Smaltiti i problemi fisici, il guerriero, intervenuto ai microfoni di Sport Mediaset, ha lanciato subito la sfida alla Juve, sua ex squadra e prossima avversaria nel big-match di domenica sera. Ecco le parole di King Arturo.

L’intervista a Vidal

“Una partita importante, che era da vincere. Oggi ho segnato e sono contento per me e per la squadra. Non riuscivamo a segnare. Era difficile pensare che questa squadra non riuscisse a vincere in Europa. Anche l’anno scorso era andata così. L’importante è che ora abbiamo vinto. Adesso dobbiamo continuare così. Dobbiamo migliorare in qualcosa ma dobbiamo andare avanti con questa testa”.

Sulla sua condizione

“L’anno scorso è stato un anno difficile per me, sono arrivato tardi non ho fatto la preparazione. Quest’anno è stato già diverso. Sto bene al cento per cento. Devo essere un giocatore importante per l’Inter. Se sono pronto per la Juve? Spero di esserlo per domenica e per tutto l’anno. Le parole di Bonucci? Non rispondo niente (ride, ndr). C’è una rivincita per loro. Vediamo chi è il più forte”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui