nerazzurrisiamonoi-inter-allenamento-mercato
Nerazzurrisiamonoi.it
Tempo di lettura: 2 minuti

SERIE A PROTOCOLLO SPADAFORA – Finalmente ci siamo. Ma stavolta davvero. Il CTS ha approvato il Protocollo medico debitamente modificato dalla FIGC consentendo così il via libera agli allenamenti collettivi senza le restrizioni presenti nel precedente comunicato. Ecco le parole del Ministro Spadafora ai microfoni del TG Sport di Rai 2.

Serie A, ecco il nuovo Protocollo

Il nuovo Protocollo consentirà ai club di bypassare la quarantena di due settimane per l’intera squadra qualora uno dei calciatori venga trovato positivo al Covid-19. In questa eventualità infatti il calciatore contagiato verrà isolato a casa mentre il resto del gruppo verrà sottoposto a isolamento fiduciario in una struttura concordata (di certo il centro sportivo del club). E successivamente sottoposto ad attenta valutazione clinica (tamponi ogni 48 ore per due settimane).

Le parole di Spadafora

“Mi sembra un’ottima notizia, finalmente gli allenamenti potranno riprendere. Sono state fatte valutazioni attente, la FIGC ha rivisto la prima proposta e questo ha aiutato. Ci sono chiarimenti su tempi di quarantena ed isolamento, si raccomanda il fatto che la necessità di tamponi non vada ad incidere sui cittadini e l’autoisolamento iniziale in modo di consentire alle squadre di avviare gli allenamenti. Niente quarantena di squadra? E’ così, ci siamo potuti arrivare perché la situazione oggi ha consentito di rivedere le regole in modo migliorativo. E’ stato fatto per il paese, è giusto che anche il calcio possa riprendere in sicurezza. Entro il 28 maggio decideremo la data di ripartenza del campionato”.

Spadafora sulla ripresa del campionato di Serie A

“Ho convocato per giovedì 28 maggio alle 15 una riunione con Gravina e Dal Pino e le altre componenti di Federazione e Lega. Per quella data avremo i dati a disposizione per poter insieme con il Governo decidere una data certa per la ripartenza. I playoff? Il format lo decidono giustamente le federazioni. La cosa importante credo sia iniziare il campionato per concluderlo, quindi tutte quelle che possono essere le soluzioni per consentire realisticamente di farlo sono importanti”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments