ilsalottodelcalcio-uefa-logo-trofeo
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo aver stabilito il programma di Champions ed Europa League che si disputeranno ad agosto, il Comitato Esecutivo dell’UEFA ha varato alcune modifiche anche alle norme che regolano il Fair Play Finanziario. L’obiettivo dichiarato è quello di dare flessibilità ai club, in modo da permettergli di compiere trasferimenti e pagare in tempo gli stipendi, cercando di limitare i danni economici causati dalla pandemia.

I principali correttivi

– Tutti i club che partecipano alle competizioni UEFA potranno dimostrare entro il 31 luglio anziché il 30 giugno di non avere debiti scaduti. 
– La valutazione del pareggio di bilancio dell’anno 2020 è rinviata di una stagione e sarà valutata insieme all’esercizio finanziario 2021 come un unico periodo.
– Il termine per la registrazione dei giocatori per la fase a gironi delle competizioni UEFA è stato fissato al 6 ottobre; pertanto il Comitato Esecutivo ha invitato a tutte le federazioni affiliate ad adottare una data unica per la fine del mercato, fissata per il 5 ottobre 2020.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments