Cugini: "Tre italiane su tre ai quarti: per me si può"

26 Gennaio 2024
- Di
Francesco Alessandro Balducci
Categorie:
Lautaro Martinez festeggia la vittoria sul Salisbrurgo
Tempo di lettura: < 1 minuto

CUGINI CHAMPIONS LEAGUE - Il giornalista Mimmo Cugini ha concesso i suoi pensieri ad un fondo su La Gazzetta dello Sport. Argomento delle sue parole, gli ottavi di finale di Champions League, ormai prossimi impegni per tre delle squadre di Serie A.

Le parole di Cugini a La Gazzetta dello Sport

"Tra meno di un mese Lazio, Napoli e Inter (in ordine di calendario) torneranno in campo nella competizione più attesa, la Champions League. Riletto oggi il sorteggio dello scorso 18 dicembre sembra un po’ meno complicato per i nostri club. Sperare di avere tre squadre nei quarti di finale come nella scorsa stagione non sembra più impossibile".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU TWITTER

Su Lazio e Napoli

"Per la Lazio il Bayern resta un avversario durissimo. Se la Lazio ritrova la migliore condizione dei suoi uomini chiave (Luis Alberto e Immobile) può provare a fare l’impresa".

"Il Barça poi paga l’anomalia di una stagione lontana dal suo stadio: giocare all’Olympic Montjuïc non è la stessa cosa che avere i novantamila del Camp Nou che spingono. Un altro piccolo vantaggio del quale il Napoli di Mazzarri può approfittare".

Sull'Inter

"È altalenante invece la stagione dell’Atletico Madrid di Simeone, che in Liga non ha mai avuto ambizioni se non la qualificazione alla prossima Champions e in Europa ha facilmente vinto il suo girone senza rimediare sconfitte. Ma il Cholo sta portando avanti una vera e propria rivoluzione tecnico-tattica con la ricerca di un gioco più collettivo basato sul controllo della partita. Un altro Atletico insomma, forse anche questa una buona notizia per l’Inter di Simone Inzaghi che soffre contro avversari chiusi. Tre su tre in Champions? Si può fare".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU FACEBOOK

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram