Inzaghi: "Sono soddisfatto dei miei quattro attaccanti"

18 Gennaio 2024
- Di
Francesco Alessandro Balducci
L'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi
Tempo di lettura: 3 minuti

INZAGHI CONFERENZA STAMPA SUPERCOPPA ITALIANA - Simone Inzaghi si presenza in conferenza stampa in prima mattinata, alla vigilia della semifinale di Supercoppa Italiana, Inter-Lazio, prevista per domani alle ore 20. Da Riyad, il tecnico nerazzurro fa il punto della situazione.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU FACEBOOK

La conferenza stampa di Inzaghi

Sulla partita

"È il primo obiettivo stagionale. Negli ultimi due anni l'abbiamo vinta noi ed ora vogliamo farlo per la terza volta. Però ci sono Napoli, Fiorentina e Lazio che hanno la stessa ambizione".

Sul mercato

"Ho una società importante che ci sta pensando. Io sono soddisfatto dei quattro attaccanti che abbiamo in rosa".

Sul turnover

"Ho ancora un allenamento e mezzo, quello di oggi e di domani. Abbiamo giocato sabato a Monza, poi abbiamo fatto un allenamento a Milano e dovrò fare delle valutazioni. I ragazzi ci sono tutti, a parte Cuadrado. Dovrò fare delle scelte e dovrò essere attento, perchè è una competizione che si gioca su due partite. Ora penso solo a domani con la Lazio".

Sull'etichetta di favoriti

"Diciamo che per allenare e giocare all'Inter bisogna essere abituati. Io la vivo molto tranquillamente. Per le ambizioni che abbiamo, questo è il primo trofeo stagionale. Cercheremo di fare del nostro meglio, sapendo che domani incontreremo una squadra in striscia positiva, che l'ultima volta che abbiamo affrontato, ci ha creato difficoltà".

Dalla lepre e il cacciatore, a guardia e ladri

"Ho sentito e letto qualcosina... Penso sia una normale dialettica del mondo del calcio, io ci vivo da tanti anni e quindi lo conosco. Io quello che posso dire è che senz'altro in campionato c'è un bellissimo duello fra Inter e Juventus, senza dimenticare il Milan: è lì a pochi punti, con un'ottima rosa che ora sta bene. Penso che la lotta coinvolga anche loro".

Sull'asterisco in classifica

"L'asterisco una cosa di cui tener conto. Dobbiamo ragionare partita dopo partita, in carriera è una cosa che ricorre spesso. Quando allenavo la Lazio un anno ho avuto un recupero con l'Udinese per maltempo, un altro anno ho avuto la gara rinviata col Torino, con l'Inter a Bologna... È una cosa che dobbiamo considerare".

Sul mancato voto di Lukaku al Fifa The Best

"Ha votato altri tre grandissimi colleghi. Io posso dire che a Londra lunedì sera non ero solo: c'era anche il mio staff, i miei dirigenti, il presidente, i ragazzi di quest'anno e dell'anno scorso. Sono molto soddisfatto di essere stato nominato nei tre e sono contento così".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU TWITTER

Sulla situazione di forma

"Come ho detto prima dico, bisogna guardare sempre la gara successiva. Sono contento del momento e se potessi cambierei solo il risultato della gara col Bologna: avremmo meritato di più".

Come è cambiato Inzaghi e la Lazio dopo l'addio

"Il mio percorso alla Lazio impone che giocare contro di loro non sarà mai una partita come le altre. È una squadra che mi ha fatto diventare uomo, prima da giocatore e poi da allenatore. Le partite con la Lazio non saranno mai uguali, è normale. Oggi è una squadra che, anche nell'ultima di campionato in cui abbiamo vinto, ci ha creato parecchie difficoltà e non mi sembrava così in crisi come veniva dipinta. Domani è cambiata la formula, è nuova per tutti quanti, a partire da noi allenatori: bisognerà pensare alla partita di domani, sappiamo che non ci saranno supplementari e ci prepareremo anche per i rigori".

Sul vantaggio in campionato

"Stiamo facendo un grandissimo percorso, poi c'è un'altra squadra che sta facendo un percorso analogo e il Milan che non mollerà fino alla fine".

Messaggio ai tifosi interisti arabi

"Chiedo a chi tifa Inter anche qui, di sostenerci, come hanno fatto lo scorso anno. Sappiamo che ce ne sono tanti qua e cercheremo di renderli felici come l'anno scorso".

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram