nerazzurrisiamonoi-inter-darmian-matteo-inter-hellas-verona
LaPresse
Tempo di lettura: 4 minuti

INTER HELLAS VERONA 1-0 – Tre punti d’ora per la squadra di Antonio Conte che, ancora una volta grazie a Matteo Darmian, incamera altri tre punti decisivi per la conquista dello Scudetto. Ora per l’aritmetica vittoria mancano solamente 5 punti, senza dimenticare che domani il Milan è impegnato a Roma in un difficile scontro diretto per la corsa alla Champions League. Partita non brillantissima per i nerazzurri, che comunque con pazienza e spirito di sacrificio portano a casa l’intero bottino al cospetto di un ottimo Verona.

Lautaro si divora l’1-0, bravi Silvestri su Hakimi e Handanovic su Bessa

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-adrien-tameze-inter-hellas-verona...
LaPresse

Trascorrono tre minuti e l‘Inter va vicinissima al vantaggio. Bastoni lancia su Lukaku, il belga fa la sponda per Lautaro che si trova a tu per tu contro Silvestri: l’argentino cerca il pallonetto, ma sbaglia la mira. Due minuti più tardi Hakimi parte sulla destra e si accentra: il tiro del marocchino finisce alto sulla traversa. Al 18 è ancora l’ex Real Madrid protagonista, ma il suo insidioso rasoterra viene respinto da Silvestri. Al 24 esimo Barella scivola e l’Hellas riparte velocemente: Dimarco serve Bessa che calcia di prima: Handanovic respinge di piede, la palla finisce sui piedi dell’esterno scaligero che calcia, senza trovare lo specchio della porta.

Il risultato non si sblocca

Al 34 esimo Lazovic serve Lasagna che gira di testa: palla altissima. Al 40 esimo Brozovic serve in area Lukaku: il belga protegge palla e serve Lautaro che calcia: conclusione respinta. Conte chiede pazienza, ma il risultato non cambia.

Due cambi per Juric

La ripresa si apre con due novità nell’Hellas. Fuori Magnani e Ceccherini, già ammoniti, dentro e Dawidowicz e Gunter. Nell’Inter stessi 11 del primo tempo. Al 51 esimo Lukaku serve Hakimi, che apre per Lautaro: l’argentino non riesce a concludere. Un minuto più tardi palla illuminante di Eriksen per il belga, che per un soffio non trova il tocco vincente. Si arriva all’ora di gioco, quando Faraoni controlla e calcia in area: palla sporcata in angolo. Al 64 esimo contropiede nerazzurro: Lautaro salta tutti e ci prova di destro: Silvestri respinge di piede. Un minuto più tardi Conte cambia: out Eriksen e Perisic, dentro Darmian e Sensi. E proprio quest’ultimo, trascorsi pochi attimi dall’ingresso in campo, calcia da fuori: palla altissima.

Travesa di Hakimi, Bastoni salva su Salcedo

Si arriva al 69 esimo, Hakimi calcia una punizione alla perfezione: Silvestri immobile, palla sul palo. Due minuti più tardi contropiede del Verona: Lazovic mette in mezzo e Bastoni è bravissimo ad anticipare Salcedo. Minuto 72: fuori Lautaro, dentro Sanchez. Tre minuti più tardi Barak, da posizione favorevole, calcia altissimo.

Inter-Hellas Verona: 1-0, la sblocca Darmian

Al 76 esimo arriva il vantaggio nerazzurro. Sanchez apre per Hakimi, che di prima cerca Darmian. L’esterno italiano, di giustezza, batte Silvestri. Nerazzurri avanti. Conte poi cambia subito: fuori proprio Hakimi con Brozovic, dentro D’Ambrosio e Gagliardini.

Girandola di sostituzioni e gol annullato al Verona

Al 77′ nel Verona esce Bessa ed entra Colley, mentre tra le fila nerazzurre fuori Hakimi e Brozovic, dentro D’Ambrosio e Gagliardini.
Al minuto 83 gol annullato al Verona: Handanovic sbaglia leggermenrte il tempo dell’uscita alta e Faraoni con la spalla insacca. Per l’arbitro Abisso c’è però una carica sul portiere sloveno.

Inter Hellas Verona, le battute finali del match

Gli ospiti ci provano fino alla fine, l’Inter tenta di resistere asserragliandosi nella propria metà campo. Nel frattempo il direttore di gara ha concesso tre minuti di recupero.
90’+1: forcing finale del Verona, l’Inter soffre un po’.
Triplice fischio di Abisso! Importantissima vittoria dei nerazzurri!

A meno 8 dallo Scudetto

Un altro passo verso lo Scudetto. Questo l’obiettivo dell’Inter in vista del match contro l’Hellas Verona, valido per la 33esima giornata del massimo campionato. La partita, in programma a San Siro domenica 25 alle ore 15.00, può rappresentare il trampolino di lancio verso la matematica certezza del titolo per il gruppo nerazzurro.

Le scelte dei tecnici

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-inter-hellas-verona-2...
LaPresse

Mister Conte non cambia. Contro l’Hellas scende in campo la stessa formazione di La Spezia. A sinistra quindi Perisic vince il ballottaggio con Young. In attacco confermatissima la LuLa. Nel casa Verona Juric deve fare a meno dello squalificato Sturaro edi ben 5 infortunati: si tratta di Veloso, Vieira, Benassi, Ceccherini e Kalinic. Davanti Barak e Bessa agiscono sulla trequarti a supporto dell’unica punta Lasagna.

Serie A, le formazioni ufficiali ed il tabellino di Inter Hellas Verona 1-0

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi (77′ D’Ambrosio), Barella, Brozovic (77′ Gagliardini), Eriksen (65′ Sensi), Perisic (65′ Darmian); Lautaro (70′ Sanchez), Lukaku
A disposizione: Padelli, Radu, Vecino, Sensi, Ranocchia, Young, Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini (45′ Gunter), Magnani (45′ Dawidowicz), Dimarco (71′ Udogie); Faraoni, Tamèze (64′ Salcedo), Ilić, Lazović; Baràk, Bessa (76′ Colley); Lasagna
A disposizione: Berardi, Pandur, Favilli, Çetin, Rüegg, Zaccagni, Kalinić.
Allenatore: Ivan Juric

Arbitri e designazioni arbitrali di Inter Hellas Verona 1-0

Arbitro: ABISSO
Assistenti: GALETTO – ROSSI L.
IV: PRONTERA
VAR: NASCA
AVAR: VALERIANI

Serie A, Inter Hellas Verona: dove vederla in TV

La sfida Inter-Verona è trasmessa in diretta streaming da DAZN ed è visibile per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione e su tutti i televisori collegati ad una console Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o PlayStation 4, oppure a un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. La partita è inoltre disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky possono seguirla in tv anche attraverso la app disponibile sul decoder Sky Q.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui