Salernitana-Inter, le PAGELLE: Lautaro forza quattro!

30 Settembre 2023
- di
Carlo Alberto Gamba
Categorie:
Condividi:
Lautaro Martinez Salernitana Inter
Tempo di lettura: 2 minuti

SALERNITANA INTER PAGELLE - Dopo circa un'ora di gioco piuttosto incolore ed insipida da parte dell'Inter, si scatena uno spietato Lautaro Martinez sulla malcapitata Salernitana: su quattro conclusioni verso lo specchio, il Toro segna altrettante volte. Brutta prova anche da parte del centrocampo nerazzurro, salvato esclusivamente dalla qualità e dall'esperienza del subentrante Mkhitaryan.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU TWITTER

Salernitana-Inter, le pagelle dei nerazzurri

SOMMER 6,5: praticamente inoperoso per gran parte della partita, si inserisce nella rete dello 0-1 grazie ad un preciso rilancio per Thuram. Parziale risarcimento per la brutta prestazione contro il Sassuolo!

ACERBI 6: ordinaria amministrazione per l'ex Lazio, il quale risulta un po' pigro in alcune situazioni!

DE VRIJ 5,5: commette un errore demenziale in fase d'impostazione in occasione della rete poi annullata alla Salernitana. Da uno della sua esperienza, un errore del genere non può essere tollerato.

PAVARD 6,5: dopo Lautaro - indovinate il perché - il migliore della rosa nerazzurra. Sempre puntuale nel recupero del pallone, ammansisce Dia con estrema facilità. Grazie alla sua intelligenza, Legowski finisce in fuorigioco e si vede negata la rete dell'1-1. Top player.

DUMFRIES 6: in apertura di partita cestina un gol apparecchiato con tanto di argenteria. Non spinge mai più di tanto e sbaglia spesso la giocata. Si guadagna la sufficienza per la caparbietà nel recuperare il pallone da cui scaturisce lo 0-2 (DARMIAN S.V.).

BARELLA 5,5: prestazione al limite dell'indisponente. Pizzicato più volte a tenere per troppo tempo il pallone e veramente impreciso dal punto di vista tattico. Il sardo deve assolutamente ritrovarsi perché le qualità le ha eccome. Qualche voto in più per l'assist per il secondo gol di Lautaro. Ma siamo ben lontani dalla sufficienza, bonus escluso (AGOUME S.V.).

CALHANOGLU 5,5: prestazione poco brillante anche del turco. Il motore nerazzurro, complice un giallo a metà primo tempo, gioca sottotono e l'impostazione ne risente (ASLLANI 6: l'albanese non brilla particolarmente ma mette lo zampino in alcune situazioni interessanti. Sfiora anche la rete su punizione).

KLAASSEN 6: esordio dal 1' per l'olandese, maggiormente dedito all'inserimento offensivo piuttosto che alla rottura del gioco. Giudizio sospeso, ma le premesse sembrano buone (MKHITARYAN 7: il suo dinamico ingresso fa svoltare la partita dalla parte dei nerazzurri. L'armeno è una mina vagante con un'esperienza preziosissima. Valore aggiunto).

CARLOS AUGUSTO 6: gioca da titolare e mette qualche cross interessante in area. Alla fine, si guadagna il +1 grazie all'assist sull'ultimo sigillo di Lautaro.

THURAM 7: il francese mette ovunque il suo fisico imponente e mette spesso in difficoltà la retroguardia campana. Suo il preciso assist per la prima marcatura di Lautaro. In chiusura, si guadagna il rigore che chiude la sfida.

SANCHEZ 6: schizza di qua e di là senza risultare eccessivamente efficace. Ha però il merito di portarsi via un paio di uomini in varie occasioni e di liberare la conclusione ai suoi compagni (LAUTARO 9: entra al 54' e vince una partita da solo. Su quattro conclusioni verso la porta, realizza altrettante reti. La sua partita sarebbe stata da 10 e lode... se non fosse per il modo goffo con cui ha perso il pallone da cui è scaturito il pareggio dei campani poi annullato dal VAR. Saremo puntigliosi, ma l'errore è da matita rossa. Anzi, "granata").

CARLO ALBERTO GAMBA

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di Castelfalfi
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down