Qui Appiano: rientrano Vidal e Caicedo, quasi sicuramente out Bastoni e probabilmente Gosens. Su Handanovic si decide alla vigilia

28 Aprile 2022
- di
Simone Togna
Condividi:
nerazzurrisiamonoi-inter-news-vidal-arturo-rientro-udinese-ultime-infermeria
Tempo di lettura: 2 minuti

VIDAL CAICEDO BASTONI GOSENS - Allenamento di scarico ad Appiano Gentile. Domenica ad Udine dovrebbe rientrare Vidal e Caicedo. Difficilissimo ci sia Bastoni, zero certezze su Gosens. Alla vigilia del match la decisione su Handanovic.

Vidal e Caicedo in, Bastoni e Gosens in forte dubbio. Come Handanovic

Dopo la clamorosa sconfitta contro il Bologna, l'Inter deve leccarsi le ferite. E pensare necessariamente alla prossima partita di campionato contro l'Udinese. Quest'oggi consueto lavoro di scarico per chi è sceso in campo nel turno di A e normale allenamento per gli altri. Assente Bastoni, che come recita il comunicato dei nerazzurri si è sottoposto a risonanza magnetica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, con gli accertamenti hanno evidenziato un risentimento muscolare al soleo della gamba sinistra. Ergo, le condizioni del difensore nerazzurro saranno rivalutate giorno dopo giorno. Praticamente certa la sua assenza per domenica. Qualche speranza in più per Gosens, per cui, visti anche i pregressi, non si vuole rischiare nulla (qualora non ce la facesse per la Dacia Arena, il tedesco sarebbe arruolabile contro l'Empoli). Rientrano invece Vidal e Caicedo. Il cileno sta superando definitivamente l'infortunio subito nel Derby di Coppa Italia, mentre l'ecuadoriano i problemi relativi alla gastroenterite. Solo sabato, e quindi alla vigilia del match, verranno sciolti i dubbi su Samir Handanovic.

Vidal per Calhanoglu, rientra Dzeko

nerazzurrisiamonoi-inter-news-vidal-arturo-rientro-udinese-ultime-infermeria
LaPresse

Ovviamente è ancora presto per pensare all'undici anti Udinese. I prossimi allenamenti e le condizioni dei calciatori saranno determinanti. Quel che è certo è che mancherà Calhanoglu, diffidato e ammonito a Bologna, salterà quindi l'impegno friulano. Al suo posto Vidal (se dovessero esserci garanzie fisiche), altrimenti Vecino o Gagliardini. In attacco rientra Dzeko, con Correa in panchina.

Perisic e Dzeko suonano la carica, Zhang approva

Ivan Perisic ed Edin Dzeko, attraverso i propri canal social, suonano la carica. "Ora più che mai", il messaggio del croato. "La nostra più grande gloria non sta nel non cadere mai, ma nel rialzarci ogni volta che cadiamo. Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: è il coraggio di continuare che conta", quello del bosniaco, a cui ha fatto seguito la risposta del presente Steven Zhang, che con un eloquente: "Assolutamente", si è schierato col pensiero dell'attaccante bosniaco.

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down