nerazzurrisiamonoi-alexis-sanchez-parma-inter.gol_...
LaPresse
Tempo di lettura: 4 minuti

PARMA INTER 1-2 SANCHEZ – L’Inter si impone al Tardini e continua a sognare. Contro il Parma decide una doppietta di Alexis Sanchez.

Hakimi fermato da Sepe, bravo Handanovic su Kurtic

Dopo 1 minuto e mezzo l’Inter va vicinissima al vantaggio. Bello scambio Lukaku-Hakimi che favorisce l’inserimento del marocchino. L’ex Borussia crossa in mezzo, ma Sepe interviene e sventa il pericolo. Al settimo il Parma chiede un rigore per intervento di Barella su Man, in realtà è l’attaccante dei ducali a calciare il piede dell’interista. Al 13 esimo ci prova Karamoh: palla altissima. Due minuti più tardi gran palla dalla destra e super inserimento di Kurtic: la zuccata dello sloveno viene respinta in bello stile dal connazionale dell’Inter. Al 19 esimo ci prova Lukaku: palla fuori.

Eriksen non trova il tocco a porta vuota, Sepe salva su Eriksen

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-parma-inter...
LaPresse

Alla mezz’ora l’Inter va vicinissima al gol: è ancora Hakimi protagonista. Il marocchino viaggia sulla destra e mette in mezzo: la palla supera Sepe e deve solo essere spinta dentro, ma il passaggio per Eriksen è impreciso e il danese può solo toccare. Trascorrono due minuti e da una mischia in area il pallone arriva sui piedi di Skriniar che calcia a botta sicura: Sepe salva i suoi. Stesso discorso al 35 esimo, quando Brozovic inventa per Lukaku, che però spara sul portiere dei ducali. Si arriva sino al 46 esimo del primo tempo, quando Perisic crossa proprio per il belga, che da posizione più che favorevole tocca la palla di testa, ma la sua conclusione termina fuori. L’ultimo squillo del primo tempo è dei padroni di casa, con un tentativo di Man che non inquadra la porta. Si va al riposo sullo 0-0.

Parma-Inter: 0-1, Sanchez porta avanti i nerazzuri

nerazzurrisiamonoi-alexis-sanchez-parma-inter-esultanza-gol...
LaPresse

La ripresa si apre con Mihaila al posto dell’infortunato Man nel Parma. Nell‘Inter stessi 11 del primo tempo. Non succede nulla sino al 55, quando dopo un rimpallo Sanchez ruba il tempo alla difesa avversaria e calcia verso la porta. Sepe tocca, ma non trattiene, con Gagliolo che rinvia la sfera quando questa ha però già oltrepassato la linea di porta. Vantaggio nerazzurro.

Perisic non trova la porta

nerazzurrisiamonoi-ivan-perisic-parma-inter...
LaPresse

L’Inter continua ad attaccare. Bastoni cerca Perisic: il croato può calciare o cercare in centro Lukaku. Il 14 nerazzurro sceglie la prima opzione ma il suo tiro termina altissimo.

Parma-Inter: 0-2, Lukaku inventa, Sanchez segna

nerazzurrisiamonoi-alexis-sanchez-parma-inter.gol_...
LaPresse

Al 62 esimo l’Inter mette in ghiaccio la partita. Lukaku – come sempre verrebbe da dire – parte dalla metà del campo e si presenta davanti a Sepe. Il belga serve a Sanchez un cioccolatino solo da scartare: il cileno non sbaglia. 2-0 Inter.

Parma-Inter: 1-2

Al 72 esimo, un po’ a sorpresa, il Parma rientra in gara. Pezzella crossa dalla sinistra e mette in mezzo: Hernani al volo calcia benissimo e batte Handanovic. 1-2 e gara non ancora chiusa.

Sepe dice no a Lukaku

Nell’Inter dopo Vidal per Eriksen, entra Darmian per Perisic. E all’85 i nerazzurri vanno vicini al 3-1. Lukaku si libera dei difensori e calcia di destro: Sepe para e tieni in partita i suoi. Nonostante però i tre minuti di recupero concessi da Pasqua, non succede più nulla. L’Inter espugna il Tardini e vola in classifica.

Le scelte degli allenatori

Turno infrasettimanale nella 25esima giornata di Serie A, nel posticipo del giovedì sera al Tardini si giocherà Parma-Inter. I nerazzurri dopo i tre punti conquistati nella gara contro il Genoa vanno a caccia della sesta vittoria consecutiva. Antonio Conte si affida alla solita difesa a tre composta da: Skriniar, De Vrij e Bastoni, sulla corsia di destra torna Hakimi. Confermato ancora una volta Christian Eriksen con Barella e Gagliardini oltre alla coppia SanchezLukaku in attacco. Lautaro parte dalla panchina. Il fischietto della gara è Fabrizio Pasqua.

Lo spogliatoio nerazzurro

Parma-Inter, le formazioni

PARMA (4-3-1-2): 1 Sepe; 13 Bani, 30 Valenti, 24 Osorio, 7 Gagliolo; 23 Hernani, 15 Brugman, 14 Kurtic; 33 Kucka; 10 Karamoh, 98 Man.
A disposizione: 34 Colombi, 2 Iacoponi, 3 Pezzella, 8 Grassi, 9 Pellè, 18 Cyprien, 19 Sohm, 22 Bruno Alves, 28 Mihaila, 32 Brunetta, 42 Busi, 45 Inglese.
Allenatore: Roberto D’Aversa.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 77 Brozovic, 24 Eriksen, 14 Perisic; 9 Lukaku, 7 Sanchez.
A disposizione: 97 Radu, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 10 Lautaro, 11 Kolarov, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 15 Young, 22 Vidal, 33 D’Ambrosio, 36 Darmian, 99 Pinamonti.
Allenatore: Antonio Conte.

Parma-Inter: gli arbitri

Arbitro: Pasqua. Assistenti: Giallatini, Cecconi. Quarto Uomo: Abbattista. VAR: Doveri.
Assistente VAR: Bindoni.

Parma-Inter: dove vederla in tv

La gara tra Parma e Inter è trasmessa in diretta tv esclusiva da Sky sui seguenti canali: Sky Sport (numero 251 del satellite) e Sky Sport Serie A (202 del satellite, 473 del digitale terrestre). Parma-Inter è visibile anche in diretta streaming su Sky Go, il servizio riservato agli abbonati Sky e usufruibile attraverso l’applicazione dedicata scaricabile su dispositivi come smartphone, tablet e pc. In alternativa si può ripiegare sulla piattaforma Now TV, acquistando uno dei pacchetti disponibili nell’offerta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.