Le pagelle di Inter-Porto: Lukaku di nuovo Big Rom, bene Gosens e Brozovic

22 Febbraio 2023
- Di
Simone Togna
https://www.inter.it/it/notizie/inter-porto-champions-league-2022-2023
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE INTER PORTO CHAMPIONS - Inzaghi la vince con i cambi. Decisivo Onana. Bene Calhanoglu e Barella. Dzeko sottotono.

Le pagelle di Inter-Porto di NerazzurriSiamoNoi

Onana 7,5 - Battibecca con Dzeko durante il primo tempo, ma tra i pali è decisivo. Salva l'Inter nella ripresa su Taremi.

Skriniar 6 - Spesso Taremi va nella sua zolla ed e risulta pericoloso.

Dumfries (dall'80) 6,5 - Pochi ma frizzanti minuti.

Acerbi 6,5 - Prestazione gagliarda dell'ex Lazio.

Bastoni 6,5 - Diogo Costa gli nega, con un miracolo, la rete dell'1-0 all'ultimo istante del primo tempo. Gioca con personalità.

Mkhitaryan sottotono, Brozovic e Gosens entrano bene

Darmian 6,5 - Proposito e volitivo, si procura un rigore che incredibilmente nè l'arbitro, nè il Var, vedono.

Barella 6,5 - Corre, cerca gol e assist, si sbraccia: partita comunque positiva del sardo, che mette sulla testa di Lukaku la palla dell'1-0 (anche se poi Big Rom prende il palo e segna in tap-in, vale lo stesso).

Calhanoglu 7 - Cerca più di una volta di suonare la carica. Grinta e gestione della sfera

Mkhitaryan 5,5 - Prova a mettere ordine, ma è un po' troppo timido.

Brozovic (dal 71') 7 - Entra davvero bene. Fa capire fin da subito chi deve giostrare le redini della mediana interista. Venti minuti abbondanti convincenti. Mette a a tacere le fake news di mercato che lo riguardano.

Dimarco 6 - Lascia partire più di un cross interessante, dopo meno di un meno "rischia" di siglare un eurogol.

Gosens (dal 57') 6,5 - Il suo ingresso, come quello di Brozovic, porta benefici all'Inter. A tratti ricorda l'atleta tanto apprezzato all'Atalanta.

Lautaro non graffia, Lukaku di nuovo Big Rom

nerazzurrisiamono-lautaro-martinez-marcano-inter-porto.
LaPresse

Dzeko 5 - Male. Il cigno di Sarajevo entra nei commenti della partita solo per l'animata discussione a distanza con Onana.

Lukaku (dal 57') 7,5 - Fa valere la sua stazza e con lui in campo si ha la sensazione che l'Inter abbia un'arma in più. Trova l'1-0 e risulta preziosissimo. Non è ancora al top, ma di sicuro è di nuovo fondamentale per la Beneamata.

Lautaro 5 - Sbaglia un po' troppo, da uno come lui è lecito aspettarsi di più, soprattutto una maggiore cattiveria sotto porta.

Inzaghi 6,5 - La sua Inter vince il primo round. Lui azzecca tutti i cambi. Le solite amnesie difensive potevano costare carissime, ma pure i nerazzurri avrebbero potuto segnare più reti.

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram