Marotta: "Sulla situazione Spinazzola-Politano c'è stato un clamore eccessivo. Abbiamo fatto le nostre valutazioni e..."

19 Gennaio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER MAROTTA - Beppe Marotta, Amministratore Delegato dell'Inter, ha come di consueto rilasciato delle dichiarazioni prima del match che vedrà i nerazzurri impegnati sul campo del Lecce per la prima giornata del girone di ritorno. Inevitabili le domande sull'affare Spinazzola-Politano e sul più che probabile acquisto di Christian Eriksen. Ecco le sue parole.

Marotta sull'affare Spinazzola-Politano

"Innanzitutto ritengo ci sia stato un clamore mediatico eccessivo. Massimo rispetto per Spinazzola, grande professionista. Le trattative prima di essere definite devono però passare attraverso valutazioni fisiche, tecniche, economiche e mediche. Al termine di queste valutazioni la società ha capito che non si poteva arrivare a una firma contrattuale. Non è un inedito, un nostro giocatore - Santon, ndr - per ben tre volte non ha trovato collocazione a seguito di una situazione analoga. La visita medica e le valutazioni devono essere approfondite. Era un'operazione da 50 milioni e la società deve valutare attentamente. Politano? Devo dire che la foto fatta non dipende dalla nostra gestione, Spinazzola non ha fatto nessuna foto. Siamo in un mondo dove queste cose capitano e capiteranno nel futuro. È obbligatorio da parte dell’acquirente avere le giuste valutazioni. Politano è rientrato nei nostri ranchi e valuteremo il suo futuro nel migliore dei modi. Oggi è un nostro giocatore e vedremo".

Sulla trattativa Eriksen-Inter

"Non è un nostro giocatore, è del Tottenham. Sappiamo che va in scadenza a giugno. Il fatto di essere a cena col procuratore è legittimo e non è limitante nel nostro lavoro, da qui a dire che arriverà a gennaio o giugno ne passa molto. La concorrenza è tanta, è un grande giocatore".

Marotta su Giroud e Moses: obiettivi dell'Inter

"Normale che il management lavori per imbastire delle trattative e c’è il rischio di non arrivare alla conclusione. Ci abbiamo parlato con l’entourage e verranno fatte le giuste valutazione. Può essere legato a Politano. Moses è sicuramente un altro candidato per la fascia".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram