Marotta: "Inzaghi confermato comunque vada"

4 Ottobre 2022
- Di
Simone Togna
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-marotta-skriniar-rimane...
Tempo di lettura: 2 minuti

MAROTTA INZAGHI COMUNQUE VADA - Giuseppe Marotta, intervistato da Mediaset e da Sky, ribadisce la fiducia a mister Inzaghi.

Marotta sul Barcellona

"Sicuramente è una gara che vale molto a livello emotivo, un risultato ci darebbe autostima per il prosieguo della stagione E' un banco di prova per trovare le certezze smarrite in questi mesi". 

Marotta: "Inzaghi confermato comunque vada"

"Sicuramente sì. Dobbiamo, e lo riconfermo, ritrovare le certezze. Dobbiamo ritrovare queste cose che sono fondamentali".

Marotta e il senso di appartenenza

nerazzurriisamonoi-giuseppe-marotta-simone-inzaghi-incontro-inter
LaPresse

"Sarebbe facile dire con i risultati, le vittorie. Queste arrivano se siamo al massimo a livello di gioco, riducendo gli errori, le forti motivazioni che rappresentano un forte senso di appartenenza". 

Marotta sul dualismo in porta

"Se sarebbe meglio prendere una decisione definitiva su Onana-Handanovic? Sì, ma è una scelta che compete all'allenatore. La stagione è lunga, ci sono diverse competizioni da affrontare. Io ho vissuto il dualismo con i portieri della Juve se c'è l'intelligenza dei protagonisti e la chiarezza dell'allenatore non ci sono problemi". 

Marotta sulle dichiarazioni di Inzaghi pre Inter-Roma

A Sky aggiunge: "Ogni allenatore rilascia queste esternazioni a seconda di come si sente, non ci sono state turbative interne. Dobbiamo valutare il momento, siamo in crisi e abbiamo perso certezze da ritrovare non solo attraverso le prestazioni ma anche coi risultati positivi".

Marotta: "Da gennaio il rilancio"

nerazzurrisiamonoi-allenamento-inter-appiano-pre-barcellona.
|NerazzurriSiamoNoi.it

"Oggi l'obiettivo è ottenere un risultato. Quest'anno è un campionato anomalo, l'importante sarà rimanere attaccati alla cima della classifica a novembre e poi a gennaio ricominciare con un Inter-Napoli dal quale iniziare a rilanciarsi".

Marotta difende Inzaghi

Non dipende dai risultati. Troppo facile dare le colpe al tecnico, dobbiamo essere bravi noi a valutare e capire che dobbiamo venirne fuori tutti, dirigenti e giocatori. Inzaghi non si è improvvisato allenatore dell'Inter, dobbiamo capire come eliminare gli errori"

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram