Lautaro: "Non vedevo l'ora di tornare, l'importante è aver vinto"

6 Gennaio 2024
- Di
Francesco Alessandro Balducci
Categorie:
L'attaccante e capitano dell'Inter Lautaro Martinez si infortuna nella gara di Coppa Italia contro il Bologna
Tempo di lettura: 2 minuti

LAUTARO MARTINEZ INTER VERONA - Prima gara del 2024 e primo gol per il capitano dell'Inter, Lautaro Martinez. L'argentino ha timbrato una rete dopo una manciata di minuti, aprendo le danze in Inter-Verona. Nel post-partita, ha parlato alla stampa, rivelandosi molto contento.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Le parole di Lautaro Martinez a Inter TV

"Mi è mancato tantissimo il campo e sono contento di essere tornato. Oggi era importante vincere perché giocavamo in casa. Il Verona veniva qua a San Siro a fare il suo lavoro e noi dovevamo fare quello che abbiamo preparato. Dobbiamo migliorare ma ci prendiamo questi 3 punti ma con consapevolezza che abbiamo la Juventus dietro e dobbiamo continuare a vincere. Non abbiamo fatto quello che abbiamo preparato, l'importante è aver preso questi tre punti che erano fondamentali".

"Vorrei essere sempre in campo, mi sono messo a lavorare per recuperare al più presto possibile. Sono guarito in dodici giorno e faccio i complimenti allo staff medico. Dobbiamo continuare a crescere, abbiamo un'altra partita e poi andiamo a giocarci la Supercoppa".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU TWITTER

Le parole di Lautaro Martinez a SKY Sport

"Era importante per noi dopo il pareggio col Genoa, dove eravamo stati in difficoltà su un campo piccolo. Oggi abbiamo trovato un avversario che ha i propri obiettivi, ma per noi era importante tornare a vincere davanti ai nostri tifosi. Non è stata un'ottima partita, potevamo fare meglio ma a volte le partite si vincono anche così".

"Arnautovic ci sta dando una grande mano. A Genova ha fatto una grande gara, oggi ha sbagliato un gol ma noi siamo tutti con lui. Gli faccio i complimenti perché sta lavorando tanto e sta lavorando bene. Dal primo all'ultimo minuto siamo stati in campo nello stesso modo. Nella fase di non possesso abbiamo fatto un po' di fatica, però l'importante erano i 3 punti e dobbiamo proseguire su questa squadra".

"Io posso migliorare ancora su tutti gli aspetti e cerco di farlo in ogni allenamento, con l'aiuto dei compagni, perché io gioco così grazie a loro. Sono felice di essere in questa squadra perché tutti si allenano nello stesso modo, cercando di migliorarsi sempre".

"Non so dirvi sul rinnovo. Io sto pensando al campo, a quello che devo fare. Al resto ci pensano il procuratore, la famiglia e la società. Sicuramente troveremo l'accordo in questi giorni, sicuramente manca poco ma le tempistiche non le conosco, non so se sarà domani o dopo la Supercoppa".

"Questo ditelo voi... Io non parlo di me stesso, cerco di migliorare e di imparare dai compagni che mi giocano a fianco. Non era scontato, ma lui è arrivato e si è messo subito a disposizione e abbiamo trovato subito un'affinità bella, ma dobbiamo crescere ancora".

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram