"L'asso di Bastoni" è sulla cresta dell'onda: il difensore vale già 50 milioni

20 Gennaio 2021
- Di
Redazione NR
nerazzurrisiamonoi-inter-bastoni-alessandro-difensore-inter
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER BASTONI - La crescita esponenziale di Alessandro Bastoni, uno degli esempi più fulgidi della cura Conte, è ormai un dato di fatto. La personalità e la sicurezza mostrate sulla stretta fase difensiva sono state sublimate da un assist, quello per Nicolò Barella in occasione del raddoppio contro la Juve, che ha fatto stropicciare gli occhi agli addetti ai lavori. E allora via coi paragoni, via con le similitudini: c'è chi ha scomodato addirittura i lanci di Platini, mentre altri hanno tirato in ballo il percorso da giocatore di Paolo Maldini. Al di là delle iperboli appena citate, una cosa è certa: Bastoni è un patrimonio tecnico dell'Inter e dell'Italia. Il difensore, che ha un contratto da 1,5 milioni annui in scadenza nel 2023, vale almeno 50 milioni secondo gli operatori di mercato.

Nel mondo di Bastoni: l'Inter ha trovato un tesoro

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola approfondisce il discorso attorno al giovane fenomeno nerazzurro, entrando nel suo mondo fatto di passioni: quella per l'NBA e per il suo idolo Steph Curry, ad esempio. Poi c'è l'interesse per la moda, col lancio del marchio "no pasa nada" - non succede nulla, tradotto, ndr - insieme all'attivissima compagna Camilla. E poi la chat Whatsapp con i membri della sua famiglia, denominata non a caso "Asso di Bastoni", che ben rappresenta il valore di un ragazzo che sta sorprendendo tutti.

Il futuro di Bastoni: l'Inter si prepara agli assalti di mercato

La Rosea conclude il viaggio nel mondo di Bastoni parlando della situazione contrattuale e del valore di mercato del ragazzo. Fermo restando che il contratto scade nel 2023, e che quindi il tempo non manca, c'è da registrare come non ci siano segnali attorno al rinnovo. Già il Manchester City, la scorsa estate, aveva fatto un sondaggio sul calciatore, il cui valore oscilla sui 50 milioni. C'è da giurare che anche al termine di questa stagione, altri si affacceranno su Bastoni, avendo intuito le grandi potenzialità del ragazzo. La dirigenza nerazzurra è chiamata a battere un colpo al più presto se non vuole fare i conti con offerte di ingaggio faraoniche, che potrebbero lusingare oltremodo Bastoni, provenienti da altri top club europei.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram