Juventus, Pirlo: "La squadra da battere è il Milan, è in testa"

23 Gennaio 2021
- Di
Redazione NR
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-andrea-pirlo-inter-juventus...
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS - Andrea Pirlo, dopo la vittoria della Supercoppa, ma anche la netta sconfitta contro l'Inter di domenica sera, è tornato a parlare della corsa allo scudetto. Domenica alle 12.30 allo Stadium arriva il Bologna di Mihajlovic ma i bianconeri devono guardare davanti a loro, perchè le avversarie per il titolo non mancano e solo tutte davanti.

Le parole di Pirlo

Pirlo, nonostante il ko della scorsa settimana, almeno a parole non teme di più l'Inter delle altre pretendenti al suo tilo: "La corsa per il tricolore si fa sulle prime 5-6 squadre, ma in questo momento il Milan è la squadra da battere, perché è in testa. Noi pensiamo a vincere tante partite, con molti scontri diretti a Torino, poi vedremo a che punto saremo ad aprile. Siamo una delle migliori difese del campionato, ma difficilmente si finisce una partita senza prendere gol. Resta però una fase fondamentale. Di solito lo Scudetto lo vincono le migliori difese. Io guardo poco i dati, ma sono attento a come teniamo la palla e occupiamo il campo. L'obiettivo è tenere il possesso, correre il meno possibile e ripartire veloci, tenendo lì gli avversari".

La classifica

Al momento i bianconeri sono sesti, dietro anche a Napoli, Atalanta e Roma, capace di imporsi con un pirotecnico 4-3 sullo Spezia nel primo anticipo di oggi. Il Milan, sconfitto dall'Atalanta, è distante nove punti mentre l'Inter è a +7 ma con due partite in più.

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram