Inzaghi: "72 ore per prepararla ma vogliamo vincere la finale"

21 Gennaio 2024
- Di
Francesco Bastogi
Categorie:
L'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI SUPERCOPPA NAPOLI INTER - L'allenatore dell'Inter Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della finale di Supercoppa Italiana dove i nerazzurri sfideranno il Napoli, insieme a Lautaro Martinez, di seguito le loro parole.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Le parole di Simone Inzaghi

Sulle difficoltà di domani

"Intanto è una finale e come tale nasconde delle insidie e potrebbe essere decisa da episodi. Inoltre c'è da considerare che abbiamo meno di 72 ore di tempo per prepararla. Veniamo da un'ottima semifinale e loro hanno avuto qualche problema in questa stagione, ma non bisogna sottovalutarli perchè hanno una rosa ampia e di qualità."

Sulla stanchezza della squadra

"Chi ha giocato con la Lazio ha fatto defaticante. Mi sono concentrato di più su chi ha giocato meno con la Lazio, alcuni erano affaticati. L'allenamento di oggi darà qualche risposta in più."

Come si affronta la difesa a cinque del Napoli?

"Abbiamo notato che ha cambiato sistema di gioco. Loro fanno tanto possesso e contro la Fiorentina ne hanno avuto meno, cosa che ci può stare perchè la Fiorentina in Italia è tra le squadre che fanno più possesso palla. Crediamo che il Mazzarri si schiererà con lo stesso modulo della semifinale, ma ciò che conta sono le motivazioni."

Sul record di Supercoppe condiviso con Capello e Lippi

"Più che per me ci tengo per l'Inter. Sarebbe bello vincere la quinta Supercoppa. Il mio segreto che antepongo l'Inter ai successi personali."

Sull'importanza di un capitano come Lautaro

"Lautaro è importantissimo per noi. Fa un grandissimo lavoro dentro e fuori dal campo. Sono molto contento sia di lui che dei suoi compagni. Sappiamo che non basta, dobbiamo dare continuità."

Sul fattore psicologico e tattico

"Nel calcio moderno sono importantissime le distanze. Quando rimani nelle distanze copri più facilmente il campo. Per migliorare bisogna cercare di recuperare bene sia dal punto di vista fisico che da quello mentale. Poi è importante anche il lavoro tattico, tutti i giocatori in campo devono sapere che cosa devono fare e avere gli strumenti per farlo."

Sull'affetto dei tifosi in Arabia

"Li abbiamo sentiti molto vicini a noi. Siamo contenti di avere tanti tifosi anche qua. Speriamo diventino sempre di più."

Le parole di Lautaro Martinez

"Cerco di lavorare ogni giorno per migliorarmi e dare il massimo per la squadra per raggiungere i nostri obbiettivi. Sto lavorando tantissimo e mi sento ad un livello alto. Rinnovo? Stiamo parlando con la società. Ora penso alla gara di domani e a tornare a Milano dai miei figli che mi mancano tantissimo. Domani ci giochiamo un trofeo importante che è tra i nostri obbiettivi stagionali e penso a preparare bene questa gara.

Sulla Juve impegnata oggi a Lecce

"Io onestamente non ci penso. Abbiamo una partita da preparare e un trofeo da vincere, penso a questo."

Se è cambiato il suo gioco con l'arrivo di Thuram

"In campo cerco di vedere come si muove per non fare le stesse cose e lo stesso lavoro. Sono contento che sia arrivato, da quando sono qui all'Inter ho giocato insieme a tanti attaccanti importanti e da loro ho imparato molto."

Su l'importanza di vincere domani

"Abbiamo fatto una grande gara contro la Lazio e sarebbe importantissimo per noi che siamo campioni in carica compiere l'ultimo passo e riconfermarci campioni domani."

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram