Inzaghi si auspica un regalo, a breve il vertice di mercato con la dirigenza: tutti i nomi accostati ai nerazzurri

23 Gennaio 2022
- di
Simone Togna
Condividi:
nerazzurrisiamonoi-simone-inzaghi-inter-venezia...
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI MERCATO DIRIGENZA - Presto Simone Inzaghi incontrerà i vertici nerazzurri per l'ultimo summit di mercato prima della chiusura della finestra invernale.

Inzaghi spera in un regalo dal mercato, palla alla dirigenza

nerazzurrisiamonoi-simone-inzaghi-inter-venezia...
LaPresse

Come annunciato da Simone Inzaghi nella conferenza stampa post Venezia, e quindi dopo il 2-1 contro i lagunari, presto ci sarà un incontro tra il mister dei nerazzurri e la società per capire come agire (o meno) nel calciomercato. Il mister piacentino aveva parlato di incontro imminente, usando: "domani" (quindi oggi, ndr), ma in realtà intendeva alla ripresa degli allenamenti, fissata per mercoledì. Nulla vieta però che tra domani e dopo il tutto venga anticipato, magari in sede di Viale Liberazione. Quel che è certo è che l'allenatore della capolista spera in un regalo di Natale posticipato, mentre la dirigenza prende tempo e pensa comunque ad una strategia finale per questi ultimi giorni di trasferimenti.

Vice Perisic o nuovo attaccante

nerazzurrisiamonoi-ivan-perisic-lazio-inter-2021...
LaPresse

Le idee dell'Inter sono varie. O rinforzare la fascia sinistra, con Perisic all’occorrenza utilizzato da attaccante, o prendere qualcuno là davanti (ma non è così facile come si pensa). Kostic e Bensebaini piacciono per l'out mancino, ma ad oggi il prestito con diritto di riscatto non è un'ipotesi percorribile (a meno che oggi l'Inter non sborsi parecchio): Eintracht e Borussia Moenchengladbach non svenderanno di certo dei titolari, forti di un contratto in scadenza nel 2023. Per l'attacco l'eventuale ritorno di Salcedo (che prenderebbe il posto di Satriano) o l'arrivo di Caicedo restano delle opzioni potenzialmente pronte a decollare (anche se al momento non scaldano più di tanto). A centrocampo ad oggi entra qualcuno solo con due cessioni. Come la permanenza di Sensi non era certa dopo l’infortunio di Correa, oggi non è ancora sicuro che il 12 vada alla Sampdoria. Se uscisse solo il 26 enne di Urbino, ecco un giovane della Primavera. Solo poi se qualcuno arrivasse con un'offerta cash per Vecino, l'ex Empoli verrebbe ceduto e sostituito (l'uruguayano non va via gratis, per intenderci). Capitolo cessioni: Lorenzo Gavioli, giovane in prestito alla Reggina, domani o dopo firmerà per sei mesi per il Renate.

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down