Inzaghi, futuro in bilico: l'Inter lavora ad un clamoroso ritorno

12 Marzo 2023
- Di
Redazione NR
Categorie:
nerazzurrisiamonoi-matteo-darmian-galeno-inter-porto.
Tempo di lettura: 2 minuti

INZAGHI INTER - Martedì sera, Simone Inzaghi si giocherà l'accesso ai quarti di Champions League e la permanenza alla guida dell'Inter. In caso di clamorosa debacle, infatti, la dirigenza nerazzurra potrebbe mettere seriamente a rischio il futuro del tecnico piacentino.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT ANCHE SU FACEBOOK

Col Porto, Inzaghi non può sbagliare: l'Inter riflette

Dati i continui scivoloni in campionato e le otto sconfitte che hanno pregiudicato la corsa scudetto del club nerazzurro, il futuro in panchina di Simone Inzaghi non è mai stato tanto sotto esame. Secondo Tuttosport, infatti, la dirigenza del Biscione starebbe lavorando sottotraccia per comprendere le intenzioni di Antonio Conte in merito ad un'eventuale, e clamoroso, ritorno in Italia. Chiaramente, sarà necessario capire al meglio le condizioni con le quali rendere possibile una seconda vita a Milano dell'allenatore salentino, oggi alla guida del Tottenham in Premier League.

Il tecnico del diciannovesimo scudetto

Che Antonio Conte abbia voglia di ritrovare l'Italia nel proprio futuro lavorativo, non è certo un mistero. Resta viva, però, la possibilità che il tecnico salentino possa prendersi un anno sabbatico. In ogni caso, il club nerazzurro starebbe continuando il lavoro di comprensione della situazione sottotraccia e, qualora dovesse intravedere la reale possibilità di ritorno a Milano, potrebbe salutare Inzaghi a fine stagione. Insomma, un risultato positivo col Porto, potrebbe comunque non essere garanzia di permanenza per l'ex allenatore della Lazio, mai tanto in bilico sulla panchina nerazzurra.

La situazione Lukaku

Infine, un eventuale ritorno di Antonio Conte sulla panchina dell'Inter potrebbe incidere anche sul futuro di Romelu Lukaku. Il tecnico salentino, infatti, da sempre estimatore del belga, ha saputo valorizzare l'ex attaccante del Manchester United come mai nessuno aveva fatto prima. Facile aspettarsi, dunque, una conferma della punta centrale, ora di proprietà del Chelsea, nel caso in cui le cose dovessero concretizzarsi.

Antonio Leo Di Bello

Seguici Su

Advepa - 3D for BusinessMr. Sgravo - discord Specialist by Sgravotech
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram