nerazzurrisiamonoi-inter-sassuolo-esultanza-neroverdi...
Getty Images
Tempo di lettura: 4 minuti

INTER SASSUOLO 3-3 – Dopo il successo contro la Sampdoria nel recupero della 25^ giornata, l’Inter ritorna in campo e lo fa nuovamente a San Siro contro il Sassuolo. Conte mischia le carte e schiera Ranocchia e Sanchez partono dal primo minuto. Borja viene preferito a Barella, mentre Moses e Biraghi sono gli esterni titolari. Gli ospiti vanno subito avanti con Caputo e dominano il match. Lukaku pareggia su rigore, poi il 2-1 di Biraghi. Nella ripresa succede di tutto. Berardi pareggia, Borja Valero segna il 3-2. Ma alla fine Magnani sigla il definitivo 3-3.

Inter-Sassuolo: 0-1, neroverdi subito in vantaggio

nerazzurrisiamonoi-inter-sassuolo-esultanza-neroverdi...
Getty Images

La partita per l’Inter inizia come peggio non potrebbe. Al terzo minuto Djuricic tra le linee alza la testa e serve Caputo, che tutto solo, tenuto in gioco da Moses dopo un’uscita forzata di Ranocchia e dimenticato da Bastoni, non ha problemi a battere Handanovic. Sassuolo subito in vantaggio e Inter costretta a rincorrere.

Sanchez vicino al pareggio, Gagliardini salva su Caputo, Rogerio rischia il rosso

Dopo una prima parte di gara sconcertante, l’Inter al 12 esimo costruisce la prima occasione da gol. Biraghi sulla sinistra mette palla al centro, Sanchez si inserisce benissimo e di testa brucia i difensori neroverdi: Consigli immobile, palla che esce di poco. Tre minuti più tardi è ancora Biraghi a provarci su punizione: palla centrale, respinta in angolo. I nerazzurri continuano a soffrire gli avversari: Djuricic per poco non trova Caputo solo in area al 19 esimo, Gagliardini salva. Non succede più nulla di rilevante – anche se si ha la sensazione che il Sassuolo quando riparte, possa far malissimo – fino al 30 esimo minuto, quando Rogerio, già ammonito, commette fallo su Skriniar: vibranti le proteste dei padroni di casa, Massa non estrae il secondo giallo.

Lukaku pareggia su rigore

nerazzurrisiamonoi-lukaku-romelu-inter-sassuolo-rigore...
Getty Images

Al 41 esimo ecco l’episodio che può cambiare la gara. Eriksen – fino ad allora praticamente inesistente – accende la luce e serve nel corridoio Skriniar in proiezione offensiva. Boga non si avvede dell’arrivo dello slovacco e nel tentativo di calciare la palla, prende in pieno il piede dell’interista, causando il rigore. Sul dischetto ecco Lukaku: palla da una parte, portiere dall’altra: è 1-1.

Inter-Sassuolo: 2-1, Biraghi raddoppia

nerazzurrisiamonoi-biraghi-cristiano-esultanza-inter-sassuolo...
Getty Images

Prima della fine del primo tempo l’Inter passa addirittura in vantaggio. Al 46 esimo Sanchez, dopo un rimpallo fortunato, premia l’inserimento di Biraghi. L’ex Fiorentina si coordina benissimo e batte Consigli. Primo tempo che termina 2-1 per i nerazzurri, che pur non meritando chiudono così avanti la prima frazione di gioco.

Consigli smanaccia su Biraghi e Gagliardini

Il secondo tempo inizia come il primo: con il Sassuolo, che dopo aver sostituito Rogerio, che aveva rischiato l’espulsione, per Kyriakopoulos, parte all’attacco. Ma il primo tiro in porta, al 49 esimo, è nerazzurro. Biraghi, su punizione procurata da Sanchez, prova a sorprendere Consigli. L’estremo difensore dei neroverdi smanaccia in angolo. Stesso finale per la conclusione di Gagliardini su assist di Eriksen: palla deviata in corner. Si arriva al 54 e Conte inserisce de Vrij per Ranocchia. Nove minuti più tardi dentro Agoume e Lautaro per Eriksen e Sanchez.

Gagliardini si divora il 3-1

Lautaro Martinez è subito pericolosissimo. L’argentino dialoga bene con Lukaku che calcia un rigore in movimento, Consigli para come può, ma sulla respinta arriva Gagliardini, che tutto solo da zero metri, sceglie la potenza e calcia sulla traversa. Gol fatto, divorato letteralmente.

Inter-Sassuolo: 2-2, Berardi segna su rigore

Al 75 esimo minuto il Sassuolo chiede un rigore. Muldur cerca l’assist per un compagno, la palla sbatte sul braccio di Young. L’inglese dà l’idea di ritrarre l’arto sinistro, ma i dubbi rimangono. Stessi protagonisti e finale diverso 6 minuti più tardi. Fallo dell’ex United e penalty netto. Berardi calcia forte, Handanovic sfiora, ma è gol. Inter-Sassuolo: 2-2.

Lukaku segna, ma è fuorigioco. Borja Valero no: Inter-Sassuolo: 3-2!

L’Inter ha pochissimo tempo per tornare in vantaggio. All’84 Lukaku segna, ma è in fuorigioco. Due minuti più tardi punizione per i nerazzurri: Candreva calcia benissimo e sulla riga spunta Borja Valero che porta in vantaggio i padroni di casa.

Inter-Sassuolo: 3-3, Magnani firma il tris dei neroverdi

Gol sbagliato, gol subito. Candreva, tutto solo, seppur defilato, all’87 calcia su Consigli. Pochi istanti più tardi azione concitata del Sassuolo, Magnani sbuca dietro tutti e segna l’incredibile 3-3. La partita si chiude con un doppio giallo per Skriniar.

Inter-Sassuolo, le formazioni ufficiali

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Moses, Gagliardini, Borja Valero, Biraghi; Eriksen; Lukaku, Sanchez. In panchina: Padelli, Godin, De Vrij, Pirola, D’Ambrosio, Asamoah, Young, Candreva, Agoume, Barella, Lautaro Martinez, Esposito. Allenatore: Conte.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Magnanelli, Obiang; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. Panchina: Pegolo, Russo, Magnani, Peluso, Kyriakopoulos, Piccinini, Locatelli, Bourabia, Traoré, Haraslin, Defrel, Raspadori. Allenatore: De Zerbi.

Arbitro: Massa. Assistenti: Schenone – Imperiale. Quarto uomo: Minelli. Var: Nasca, assistente Alassio.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments