Serie A, Inter - Lecce: 2-0, Mkhitaryan-Lautaro, nerazzurri di nuovo secondi

5 Marzo 2023
- di
Simone Togna
Categorie:
Condividi:
Lautaro Martinez segna il gol dell'Inter contro il Lecce e festeggia
Tempo di lettura: 3 minuti

INTER LECCE CRONACA TABELLINO - Per la 25ª giornata di Serie A è in programma Inter Lecce. Su NerazzurriSiamoNoi tutti gli aggiornamenti LIVE.

Inter Lecce: la cronaca

Simone Inzaghi cambia. Rispetto all'undici sceso in campo a Bologna, il mister nerazzurro apporta alcuni correttivi di formazione. Come anticipato da NerazzurriSiamoNoi ci sono i rientri di Barella e le conferme di Dumfries e Gosens sulle fasce. In difesa Acerbi rileva de Vrij, mentre davanti giocano Dzeko e Lautaro. Lukaku va in panchina, così come Brozovic, con Mkhitaryan ancora titolare. Non convocati e quindi non ancora disponibili Correa, Dimarco e Skriniar.

Ci prova subito Calhanoglu, Dzeko non trova la porta

Bella scivolata di Gosens che guadagna un fallo laterale in attacco: Calhanoglu cerca poi - al secondo minuto - il gol da lontanissimo, Falcone respinge la minaccia. Proteste di Lautaro al quinto: Tuia colpisce il pallone e poi sullo slancio Lautaro: proteste nerazzurre, ma per Manganiello non c'è niente. Tre minuti più tardi Dzeko cerca l'incrocio, palla fuori. Finalmente si vede il Lecce: al nono Maleh calcia di sinistro, palla respinta.

Brivido Ceesay, Dzeko sfiora il gol

Al 17' bella discesa di Ceesay che lascia partire un sinistro insidioso, Onana si allunga e para. Due minuti più tardi bel cross di Bastoni per Dumfries, Pezzella mette in angolo, anticipando l'olandese. Dall'angolo Dzeko anticipa tutti, ma la sua zuccata termina a lato. Minuto 27': Calhanoglu ci prova due volte, la seconda non trova la porta per centimetri.

Inter-Lecce: 1-0, Mkhitaryan sblocca il match

nerazzurrisiamonoi-Henrikh-Mkhitaryan-barella-gosens-dumfries-inter-lecce-pagelle
LaPresse

L'Inter trova il vantaggio, meritato, alla mezz'ora. Gosens recupera palla e sgroppa sulla fascia sinistra. Palla in mezzo perfetta per Barella, che appoggia per l'accorrente Mkhitaryan. L'armento lascia partire un piattone tanto potente, quanto preciso: tiro imparabile e 1-0 per l'Inter!

I nerazzurri cercano il raddoppio

L'Inter continua ad attaccare: Dzeko premia l'inserimento di Dumfries che entra in area, Gendrey entra pulito in scivolata e salva i suoi. Punizione di Calhanoglu: Hjulmand sposta il gomito e colpisce la palla, sarebbe rigore, ma né l'arbitro, né il VAR intervengono. Umtiti, nel secondo dei tre minuti di recupero, concessi, anticipa Lautaro e salva i suoi. Si va all'intervallo con l'Inter meritatamente avanti di una rete.

Nessun cambio nell'intervallo e subito 2-0 di Lautaro!

nerazzurrisiamonoi-lautaro-martinez-gol-inter-lecce.
LaPresse

Ripresa che si apre con gli stessi 22 del primo tempo. Intanto Brozovic e Lukaku si scaldano. Al 50' bel lancio per Dumfries che sgroppa in fascia, alza la testa e mette in mezzo: Lautaro calcia con grande forza e batte Falcone.

Rigore non assegnato all'Inter

Ennesima protesta nerazzurra: Gosens anticipa in area Blin, che lo stende in area. Il rigore è netto, ma l'arbitro dice di continuare. Prestazione orripilante di Manganiello.

Bastoni vicino al 3-0

Doppio cambio di Inzaghi: out Lautaro e Mkhitaryan, dentro Brozovic e Lukaku. Al 71' bella discesa di Barella che cerca Gosens, il tedesco premia Bastoni che calcia di sinistro, palla fuori. Dentro anche D'Ambrosio e Gagliardini per Dumfries e Calhanoglu. L'ultimo cambio arriva al 90': fuori Gosens, dentro Zanotti. Manganiello concede tre minuti di recupero, ma non succede più nulla. I padroni di casa battono 2-0 i salentini e conquistano il secondo posto in solitaria.

Il tabellino e le formazioni di Inter Lecce

nerazzurrisiamonoi-simone-inzaghi-panchina-inter-lecce.
LaPresse

INTER (3-5-2): 24 Onana; 36 Darmian, 15 Acerbi, 95 Bastoni; 2 Dumfries, 23 Barella, 20 Calhanoglu, 22 Mkhitaryan, 8 Gosens; 9 Dzeko, 10 Lautaro. A disposizione: 1 Handanovic, 21 Cordaz, 5 Gagliardini, 6 De Vrij, 12 Bellanova, 14 Asllani, 33 D'Ambrosio, 45 Carboni, 46 Zanotti, 77 Brozovic, 90 Lukaku. Allenatore: Simone Inzaghi.

LECCE (4-3-3): 30 Falcone; 17 Gendrey, 13 Tuia, 93 Umtiti, 97 Pezzella; 32 Maleh, 42 Hjulmand, 16 Gonzalez; 27 Strefezza, 77 Ceesay, 11 Di Francesco. A disposizione: 1 Bleve, 21 Brancolini, 4 Romagnoli, 7 Askildsen, 9 Colombo, 14 Helgason, 18 Ceccaroni, 22 Banda, 25 Gallo, 28 Oudin, 29 Blin, 83 Lemmens, 84 Cassandro. Allenatore: Marco Baroni.

La sestina arbitrale

Arbitro: Manganiello. Assistenti: Scatragli, Garzelli. Quarto ufficiale: Meraviglia. VAR: Nasca. Assistente VAR: Volpi.

Nerazzurri in campo con la casacca away

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU INSTAGRAM

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di Castelfalfi
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down