Inter Club Torrita di Siena: "Spalletti ci svelò un segreto di mercato. Quest'anno possiamo fare grandi cose"

14 Gennaio 2021
- Di
Redazione NR
Categorie:
Tempo di lettura: 3 minuti

INTER CLUB TORRITA DI SIENA - Prosegue l’appuntamento settimanale di NerazzurriSiamoNoi con i club legati alla Beneamata. Oggi vi raccontiamo la storia dell’Inter Club Torrita di Siena.

La nascita dell'Inter Club Torrita di Siena

Inter Club Torrita di Siena a San Siro

"Il nostro Inter Club è nato nel 2010 in occasione del triplete. Avevamo l'esigenza di creare un club nerazzurro qui a Torrita di Siena perché molti nostri abitanti erano soci del club di Arezzo. La creazione di un club nerazzurro qui a Torrita ha permesso a molti nuovi soci di prendere parte all'attività di club, siamo arrivati ad un picco di 300 soci in una sola annata."

I ritiri estivi a seguito dell'Inter

"Siamo stati a Brunico e Pinzolo nei ritiri pre-stagionali grazie al coordinamento che dava i pass per assistere all'allenamento a bordo campo e scattare le foto con i giocatori. Queste esperienze hanno segnato la vita da tifosi dei nostri soci, sono sempre tornati a casa molto soddisfatti."

Il pranzo con Spalletti e il segreto di mercato

L'incontro con Spalletti

"L'incontro con mister Spalletti è avvenuto grazie al coordinatore regionale che ha organizzato la giornata con tutti i club toscani. Quel giorno il tecnico ci disse in gran segreto che Nainggolan sarebbe passato in nerazzurro, non lo sapeva nessuno. Ci siamo goduti la giornata con il mister a pranzo, è stata una persona molto disponibile."

10 anni di Inter Club Torrita di Siena

"Lo scorso anno il nostro Inter Club ha compiuto dieci anni. Purtroppo la pandemia non ci ha permesso di festeggiarlo come volevamo. L'Inter per l'occasione ci avrebbe regalato la maglia celebrativa a bordo campo, speriamo che possa accadere in futuro."

I viaggi verso San Siro

"Spesso e volentieri facciamo il pullman da Torrita verso Milano. Tra di noi grazie alla nostra passione si è instaurato un rapporto di amicizia. Sono 4/5 ore di viaggio tra amici dove parliamo e dibattiamo, nel corso degli anni abbiamo imparato a conoscerci. Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere sempre più persone possibili con lotterie e altri eventi, il viaggio di ritorno dipende sempre dal risultato."

Una partita da rivivere e il futuro di questa stagione

"Una partita che vorrei rivivere è un derby, ricordo con molto piacere la vittoria grazie al gol di tacco di Palacio e la rimonta della scorsa stagione. Quando siamo stati presenti nei derby ci siamo sempre divertiti e ne siamo sempre usciti soddisfatti. Nella gara di domenica contro la Juventus spero che sia la volta buona per ottenere i tre punti nel derby d'Italia. Visti gli ultimi due risultati di campionato abbiamo l'obbligo di vincere per tenere sotto i bianconeri. Quest'anno abbiamo come obiettivo quello di tornare a tirare fuori la testa sopratutto per i tifosi che ogni anno nonostante le delusioni hanno sempre risposto presenti."

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram