nerazzurrisiamonoi-conte-antonio-inter-cagliari-campionato...
Getty Images
Tempo di lettura: 5 minuti

INTER CAGLIARI 1-1 – Ennesimo pareggio per l’Inter di Conte. I nerazzurri, in vantaggio per 1-0 grazie alla rete di Martinez, sono raggiunti nella ripresa dal gol dell’ex Nainggolan. Rosso per Lautaro a fine gara, proteste per l’arbitraggio di Manganiello.

Bastoni in difesa, esordio per Young

nerazzurrisiamonoi-young-ashley-inter-cagliari...
Getty Images

Nessuna sorpresa nell’undici titolare dell’Inter anti Cagliari. Come annunciato ieri da nerazzurrisiamonoi.it Young parte titolare a destra. Bastoni viene preferito a Godin in difesa. A centrocampo Borja Valero per Brozovic, in attacco Lukaku-Martinez. Nota di colore: i cognomi dei giocatori nerazzurri sulle maglie sono dei logogrammi, in occasione del Capodanno cinese. Tra i sardi Maran sceglie Cragno e non Olsen in porta, mentre l’ex di turno Radja Nainggolan è il perno del centrocampo degli isolani.

Simeone spreca, Barella segna ma in fuorigoco

La prima occasione della partita è di marca interista. Pronti via e Biraghi viene steso al limite dell’area da Nandez. Sensi si incarica della punizione ma calcia alto. Al quarto minuto il Cagliari si propone in avanti. Ma de Vrij è bravissimo nell’anticipare di testa il cross indirizzato verso Simeone. Il Cholito al nono va poi vicinissimo al vantaggio: Nandez scappa sulla destra a Biraghi e trova in area il 99 dei sardi, che però da ottima posizione calcia alle stelle. Al 14 esimo i nerazzurri troverebbero anche il vantaggio grazie ad un colpo di testa di Barella imbeccato perfettamente da Bastoni, ma l’ex di turno è in chiara posizione di offside.

Esce Skriniar, Cragno dice di no a Lautaro

Brutte notizie per l’Inter: al 17 esimo Skriniar – a causa di un giramento di testa dovuto all’influenza – è costretto al cambio, al suo posto Godin. Le condizione dello slovacco saranno da valutare nei prossimi giorni. Due minuti più tardi Sensi, lanciato a rete, sbaglia un facile controllo, con la difesa del Cagliari che però, in affanno, rischia l’autorete. I nerazzurri hanno ora il controllo del match e sfiorano al 23 esimo la rete dell’1-0. Lautaro, su assist di Lukaku, protegge benissimo palla e scaglia un potente rasoterra: Cragno salva di piede.

Inter-Cagliari: 1-0, Young per Lautaro: vantaggio nerazzurro

nerazzurrisiamonoi-martinez-lautaro-inter-cagliari-campionato...
Getty Images

L’Inter trova la rete dell’1-0 al 29 esimo minuto. Buon giro palla che favorisce Young. L’esterno ex Manchester alza la testa e pennella un cross al bacio per Lautaro Martinez. Il Toro si libera del suo marcatore e di testa realizza il gol del vantaggio per la Beneamata. Quarto centro dell’argentino in carriera contro il Cagliari e rete numero 11 in questo campionato per il sudamericano. Il Cagliari protesta per una spinta su Walukiewicz, ma Manganiello convalida e il VAR conferma la decisione del Direttore di gara.

Bravo Cragno su Lautaro, bravissimo Handanovic su Faragò

Il Cagliari prova a pervenire subito al pareggio. Al 36 esimo Nainggolan calcia alle stelle. Un minuto dopo il belga ci prova ancora ma il suo tiro è respinto da Bastoni. Al 42 esimo Martinez si libera del suo marcatore e calcia in porta: Cragno, ancora di piede, dice di no all’argentino. Nel primo dei tre minuti di recupero concessi nella prima frazione di gioco Young è bravissimo ad anticipare, grazie ad un movimento perfetto, gli attaccanti dei sardi. All’ultimo secondo del primo tempo Handanovic salva il risultato. Lo sloveno sventa in tuffo un pericolosissimo colpo di testa di Faragò. Si va all’intervallo con l’Inter in vantaggio di un gol.

Young per Lukaku, palla fuori

La ripresa inizia con in Cagliari all’attacco. I sardi conquistano un paio di corner ma in sostanza i nerazzurri non corrono pericoli concreti. Al 49 ancora Young – ottimo esordio per l’inglese – taglia centralmente e serve Lukaku. Il belga si gira e cerca il sinistro vincente: palla a lato. Un minuto più tardi combinazione tra gli attaccanti dell’Inter e tiro da fuori area di Martinez: Cragno si distende e para, mentre Barella, in da solo e in ottima posizione, impreca per non essere stato assistito dal 10 nerazzurro.

Sensi e Lautaro sfiorano il 2-0, Young chiede il rigore

Al 59 esimo Inter vicina al raddoppio. Lautaro serve Lukaku, il belga lascia la sfera all’accorrente Sensi che si invola verso la porta e calcia in precario equilibrio: palla fuori di poco. Qualche istante più tardi è sempre il numero 12 protagonista. L’ex Sassuolo calcia di sinistro: ennesima parata di piede di Cragno, con la palla che arriva sul destro di Martinez che calcia al volo ma non inquadra la porta. Al 61 esimo Young entra in area e viene fermato da Oliva, che ne ostruisce il passaggio: niente rigore per Manganiello, nè per il Var.

Ancora Sensi vicino al gol, Bastoni sfiora l’autorete: fase vibrante del match

nerazzurrisiamonoi-conte-antonio-inter-cagliari-campionato...
Getty Images

Non c’è un attimo di sosta. Al 63 esimo Sensi cerca l’incrocio dei pali, ma non trova di poco la porta. Un minuto più tardi, sugli sviluppi di un angolo, Bastoni sbaglia l’intervento di testa e la palla sibila il palo: quasi autogol per il giovane centrale nerazzurro. Al 66 esimo Oliva cerca il gol della vita, ma la sua conclusione è totalmente da dimenticare. 60 secondi più tardi ancora Sensi recupera palla ma l’assist per Lautaro è intercettato dalla difesa ospite.

Inter-Cagliari: 1-1 Nainggolan trova il gol dell’ex

Al 77 esimo minuto il Cagliari perviene al pareggio. Joao Pedro vince un contrasto con Godin e serve Nainggolan fuori area. Il centrocampista scaglia un rasoterra insidioso, la palla bacia il palo ed entra in porta, con Handanovic immobile. Sesta rete contro l’Inter per l’ex di turno, che non esulta dopo il gol del pareggio.

Lukaku sfiora un gol da Fenomeno

All’81 esimo Inter vicinissima al 2-1. Lukaku prende palla da centrocampo e sfida in velocità la difesa dei sardi. Nessuno lo tiene e così ecco il sinistro della punta belga: Cragno non prova nemmeno la parata, il pallone accarezza il palo e termina fuori. Sarebbe stato semplicemente un gol da Fenomeno. Subito dopo Conte cambia, fuori Sensi, dentro Sanchez.

Dimarco cerca l’eurogol, rosso per Lautaro

All’89 esimo Dimarco – subentrato per Biraghi – colpisce al volo su assist di Lukaku: palla di poco alta sulla traversa. Si entra poi nel recupero. I nerazzurri sono nervosi per una vittoria che sembra ormai essere sfuggita dalla mani. Manganiello fischia alcuni falli dubbi ai sardi. Si arriva all’ultimo secondo di gioco: Martinez reclama per una spinta a centrocampo, il Direttore di gara non è d’accordo e ammonisce per proteste il 10 nerazzurro, che però non ci sta ed esplode contro il fischietto della Sezione di Pinerolo. Risultato: rosso per l’argentino e partita che termina 1-1.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments