Inter-Milan, i precedenti della stracittadina: i numeri dei nerazzurri

14 Settembre 2023
- di
Redazione NR
Categorie:
Condividi:
Inter Milan San Siro Sould Out 2022-2023 Meazza
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER MILAN PRECEDENTI - Il primo derby della stagione è ormai alle porte e, come di consueto, è arrivata l'ora di vedere i precedenti tra Inter e Milan che, a detta di molti, quest'anno saranno le principali protagoniste per la conquista del titolo di campione d'Italia. Numeri alla mano, ecco quelli che sono i dati dei nerazzurri.

I numeri parlano chiaro: l'Inter è in vantaggio

Sarà il derby numero 222 quello che, sabato 16 settembre, si disputerà a San Siro. Nonostante il campionato sia appena iniziato è quasi impossibile non pensare ad una sfida che dona già quel sapore di scudetto e della tanto ricercata seconda stella, obiettivo al quale entrambi i club puntano ormai da tempo. I numeri di questa sfida sorridono ai nerazzurri che, con 83 vittorie complessive, battono i rossoneri fermi a 71. 67, invece, i pareggi. Con gli innesti che il mercato ha portato quella di sabato sarà sicuramente una sfida diversa e, quasi come ogni derby, impronosticabile.

Il fattore Francia sarà presente

Da quest'anno, anche l'Inter avrà dalla sua il fattore Francia. Con gli arrivi di Thuram e Pavard il livello della squadra si è sicuramente alzato, al punto da rendere difficile anche per Inzaghi la scelta nel suo undici titolare. Schierato dal primo minuto fin dalla gara contro il Monza, l'ex Mönchengladbach ha portato versatilità e velocità in attacco: gli strappi, la grinta e la ferocia che impiega nelle sue cavalcate hanno già fatto innamorare tutti i tifosi che sperano di vederlo segnare nuovamente tra i pali di Maignan, suo connazionale. In difesa, invece, Pavard rappresenta sicuramente un'ottima soluzione. Visto l'addio di Skriniar e l'adattamento in extremis di Darmian, il francese potrebbe presto diventare una soluzione indispensabile in difesa, vista la sua esperienza: arrivato a cavallo della sfida contro la Fiorentina, non ha ancora avuto modo di mostrarsi in campo ma chissà che non possa essere sabato la sua occasione.

Frattesi per Mkhitaryan?

Che Frattesi fosse bravo si sapeva ma, di certo, la gara disputata in nazionale ha convinto ancora di più sul suo talento facendo ricredere anche coloro che erano un po' riluttanti al pensiero di averlo in nerazzurro. Da Italia-Ucraina tutti gli interisti (e non solo) hanno compreso che la coppia Frattesi-Barella può funzionare, e anche molto bene. C'è però un'insidia: Mkhitaryan. L'armeno, seppur con 34 anni sulle spalle, sembra un giovane talento in erba: corre come un 20enne e non sembra sentire il peso della fatica. Se prima il problema per Inzaghi era quello di avere la rosa troppo corta e poche alternative, ora si può dire che la medaglia si sia completamente ribaltata. La qualità che l'allenatore ha a disposizione è tanta, ora c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Lautaro la certezza

Se Inzaghi avrà l'imbarazzo della scelta sul centrocampo da schierare contro il Milan, non avrà di certo dubbi sulla coppia d'attacco. Ad accompagnare il già citato Marcus Thuram ci sarà sicuramente Lautaro Martienez. Il neo capitano dell'Inter, in queste prime tre giornate, è andato in rete già cinque volte ottenendo la nomea temporanea di capocannoniere della Serie A. Lautaro è, ormai, sempre più una certezza per l'allenatore e i tifosi: agilità, velocità e un tocco palla che fa tremare San Siro ogni fine settimana, fanno di lui una certezza dell'undici nerazzurro. I suoi numeri contro il Milan sono molto positivi: 8 gol segnati e un assist in 14 partite (in tutte le competizioni): chissà che questi numeri non siano destinati ad aumentare già questo sabato.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI SU TWITTER

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Banner Castelfalfi | visita Le Ville
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down