Handanovic, probabile ritorno in campo contro la Sampdoria il 23 febbraio: Viviano congelato in attesa di sviluppi

12 Febbraio 2020
- Di
Redazione NR
Tempo di lettura: 2 minuti

INTER HANDANOVIC VIVIANO - Samir Handanovic e quella voglia matta di rivederlo in campo il prima possibile. L'assenza del portiere e capitano nerazzurro si è fatta sentire forse più del dovuto nella stracittadina di domenica scorsa, che, nonostante la vittoria, ha lasciato nei tifosi quel senso di insicurezza tra i pali causata dalla non brillante prestazione del vice Padelli. La presenza di Handanovic, oltre che a livello tecnico, è molto importante ancheper quello che riguarda il carisma e la capacità di infondere fiducia ai compagni guidandoli nelle marcature. Preventive e non. La Gazzetta dello Sport oggi in edicola analizza la situazione dell'estremo difensore sloveno, il cui recupero procede bene, ipotizzando anche una data di rientro in campo. E collegando il tutto al possibile ingaggio di Emiliano Viviano come giocatore nerazzurro.

Handanovic, obiettivo Inter-Samp del 23 febbraio

"Samir Handanovic continua il programma di allenamento personalizzato. Il capitano stasera salterà il Napoli e domenica non sarà disponibile per la sfida scudetto in casa della Lazio. Anche se con ogni probabilità partirà lo stesso con la squadra e alla fine si accomoderà in panchina come successo già nel derby. Col tutore alla mano e le possibilità di giocare meno di minime. La situazione Handanovic è comunque in miglioramento. Il capitano nerazzurro dovrebbe rientrare contro la Sampdoria il 23 febbraio, salvo complicazioni. Dunque la sua presenza contro la Juve il prossimo 1 marzo non sembra essere in discussione".

Viviano, tesseramento congelato

nerazzurrisiamonoi-viviano-emiliano-inter
Nerazzurrisiamonoi.it

La variabile Handanovic rende complicato il tesseramento di Viviano. Prosegue La Gazzetta: "Vale la pena aggiungere un altro portiere alla rosa? Considerando che l’inattività di Viviano costringerebbe comunque l'Inter ad aspettare una decina di giorni prima di poterlo schierare per permettergli di avere un adeguato stato di forma, verrebbe da dire di no. Prima del weekend o al più tardi prima della partenza delle squadra per Roma, in programma sabato pomeriggio, la dirigenza nerazzurra darà una risposta definitiva a Viviano, che intanto continuerà a tenersi in allenamento in hotel. Ha già superato le visite mediche, ottenendo l’idoneità sportiva. E l'eventuale accordo economico con l'Inter non sarà certo un ostacolo per la definizione della trattativa. Per Viviano sarebbe una chance inaspettata di ripartire da un grande club".

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram