Godin: "Giocato contro un'ottima squadra. Eriksen? Non è facile arrivare in un altro paese"

20 Febbraio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

LUDOGORETS INTER GODIN - Diego Godin, al termine di Ludogorets-Inter, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria dei nerazzurri per 2-0 nell'andata dei sedicesimi di Europa League: "Abbiamo affrontato un’ottima squadra, che è campione di Bulgaria da 9 anni consecutivi. È un avversario da rispettare. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica a trovare spazi. Nella ripresa siamo riusciti a migliorare l’intensità e abbiamo creato tanto e trovato due gol".

Ludogorets Inter, le parole di Godin

"In tutte le grandi squadre che vogliono vincere, è importante che tutto il gruppo sia preparato. Che chiunque scenda in campo sia pronto. Oggi chi ha giocato è stato bravo". 

Su Eriksen

"Anch’io arrivo da un altro campionato. Non è facile arrivare da un altro paese. È successo anche a me. Non conoscere la lingua fa la differenza. È un giocatore che ha tantissima qualità, ma ha bisogno di tempo per lavorare. Il gioco di Conte esige tanto a livello fisico e Eriksen deve migliorare anche lì". 

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram