Eriksen adesso è un caso, Conte non si fida di lui. Ma in Europa League nuova chance

10 Marzo 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

INTER ERIKSEN CONTE - Doveva essere il colpo per dare l'accelerata decisiva ai sogni scudetto dell'Inter e invece, Christian Eriksen, è ancora un oggetto estraneo alla squadra. E come riporta La Gazzetta dello Sport, ormai è diventato un caso. Alle porte della primavera, la forma fisica non può più essere un alibi e allora resta da capire come mai il danese non sia ancora riuscito a integrarsi negli schemi di Antonio Conte.

Inter, il caso Eriksen

In primis, secondo La Gazzetta dello Sport, ci sarebbe un'attitudine che rende Eriksen non l'ideale per calarsi immediatamente nel clima che vuole Conte, con un comportamento che appare sempre lo stesso quale che sia il risultato. Poi c'è il discorso tattico: l'allenatore dell'Inter assegna un ruolo cruciale alla mezzala, e in quest'ottica è evidente che non si fidi ancora del danese. Ma il tecnico nerazzurro è pronto a dargli ancora una chance, con la maglia da titolare che quasi sicuramente riceverà Eriksen in Europa League contro il Getafe.

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
Privacy Policy-
Cookie Policy
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram