nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-bus...
NerazzurriSiamoNoi.it
Tempo di lettura: 2 minuti

DUBBI CONTE DERBY – Tamponi e risposte sul campo. Antonio Conte ha già in mente l’11 anti Milan. Ma deve prima attendere l’esito dei test medici, oltre di quelli atletici, di alcuni suoi giocatori.

Bastoni al massimo in panchina, dubbi anche su Perisic e Sanchez

nerazzurrisiamonoi-bastoni-alessandro-parma-inter...
LaPresse

Alessandro Bastoni, grazie al nuovo DPCM che ha ridotto a 10 i giorni della quarantena per gli asintomatici, potrebbe, almeno in teoria, essere a disposizione di Antonio Conte per il Derby di sabato. Qualora infatti l’esito del tampone fosse negativo, l’ex Parma potrebbe essere convocato per la Stracittadina contro il Milan. Tuttavia, nonostante il giovane centrale sia un ormai un titolare della difesa a tre dell’Inter, il mister salentino non rischierà il calciatore. Bastoni nel Derby siederà al massimo in panchina. Mentre con qualche allenamento in più nella gambe potrà essere schierato dal primo minuto il prossimo mercoledì, quando i nerazzurri ospiteranno il Borussia Moenchengladbach nella gara d’esordio di questa edizione della Champions League. Niente match contro gli storici rivali sicuramente per Skriniar, Radu, Gagliardini, Nainggolan e Young, positivi al Covid-19 e in isolamento, e per lo squalificato Stefano Sensi. Qualche dubbio anche su Ivan Perisic. Uscito al 78 esimo di Croazia-Francia a causa di una botta, le condizioni dell’esterno sinistro dovranno essere valutate dallo staff medico nerazzurro. Stesso discorso per Alexis Sanchez. Il cileno, colpito duro nel match contro la Colombia aveva rassicurato tutti. Ma ora, secondo ADN deportes, “sarebbe in forte dubbio per il Derby meneghino”.

Inter-Milan: i dubbi di Conte per il Derby

nerazzurrisiamonoi-antonio-conte-bus...
NerazzurriSiamoNoi.it

La formazione, sulla carta, è praticamente fatta. Ma come detto, prima degli esiti di tamponi e di visite specifiche, non ci si può sbilanciare più tanto. Qualora andasse tutto bene e non ci fossero problemi dell’ultimo giorno – con 4 nuovi positivi e si arrivasse a 10 la sfida contro il Milan verrebbe automaticamente rinviataConte potrebbe contare comunque su una formazione di altissimo valore. In porta – ovviamente – Capitan Handanovic. Davanti a lui terzetto di difensori composto da de Vrij, coadiuvato sul centro-sinistra da Kolarov e sul centro-destra da D’Ambrosio. Sugli esterni ecco Hakimi e Perisic (o Darmian, qualora il croato non fosse al meglio). Barella, Vidal e uno tra Brozovic ed Eriksen a centrocampo (con le quotazioni del danese in forte rialzo). In attacco la coppia delle meraviglie composta da Lukaku e da Lautaro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.