Di Marzio: "La Fiorentina aveva già raggiunto un accordo con Vidal"

28 Ottobre 2020
- Di
Redazione NR
nerazzurrisiamonoi-arturo-vidal-genoa-inter...
Tempo di lettura: < 1 minuto

DI MARZIO - Gianluca Di Marzio a TMW ha rivelato un inedito retroscena legato ad Arturo Vidal, risalente non a quest'estate quando il cileno è arrivato finalmente all'Inter ma a qualche anno fa, quando il giocatore militava ancora nel Bayer Leverkusen.

Le parole di Di Marzio

"La Fiorentina aveva raggiunto un accordo con Vidal. Era atteso la domenica mattina con il suo procuratore, poi il sabato si giocò un Lazio-Fiorentina che i viola vinsero grazie a Giampaolo Pazzini. In quella partita Cesare Prandelli passò al 4-2-3-1, e in tarda serata l’allenatore ha parlato con Pantaleo Corvino, dicendogli che forse Vidal a quel punto non sarebbe più servito. Corvino è sbiancato, non riesce ad avvisarli: la domenica mattina Vidal e l’agente si presentarono a casa sua, e Pantaleo fu molto sincero nel dirgli che avrebbe rischiato di giocare poco, e la cosa saltò. Il particolare è che ai tempi del Bayern Monaco poi il cileno gli mandò una maglietta con su la scritta: 'A quel coglione di ds che non mi prese'".

Sensibile su Lukaku

Pasquale Sensibile ha rivissuto invece la trattativa che ha portato all’Inter Romelu Lukaku, rivelando altri dettagli su un affare che i tifosi nerazzurri si godono ogni giorno di più.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus Oeconomicusil Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere VinicoloProdotti GiuridiciAdvepa - 3D for Business

Interviste

Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram