De Siervo: "La nuova Supercoppa Italiana sarà una grande vetrina"

15 Maggio 2024
- di
Francesco Alessandro Balducci
Categorie:
Condividi:
Trofeo Supercoppa Italiana I Nerazzurrisiamonoi.it
Tempo di lettura: < 1 minuto

DE SIERVO SUPERCOPPA ITALIANA - L'AD delegato della Serie A, Luigi De Siervo, si è dichiarto molto contento e soddisfatto della scelta del nuovo format della Supercoppa Italiana. Da questa stagione, infatti, è stata adottata la scelta delle final four, che mette di fronte prima e seconda di campionato e Coppa Italia. Lo scorso anno è toccato a Inter, Lazio, Napoli e Fiorentina affrontarsi. La prossima stagione, invece, le prospettive sono molto più alte. Inter, Milan, Juventus e Atalanta hanno già prenotato un pass per l'Arabia Saudita. Bisognerà solo attendere l'esito finale di questa sera per capire quali saranno gli accoppiamenti.

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU FACEBOOK

Nel corso dell'Assemblea di Lega, De Siervo ha sottolineato proprio questo aspetto. Spiegando che l'appeal delle squadre in circolazione (le tre italiane più vincenti, famose e tifate all'estero e l'attuale finalista dell'Europa League, che potrebbe vincerla) sarà un ottimo sponsor per il calcio italiano

Le parole di De Siervo

"La finale di Coppa Italia di questa sera non è solo una partita, ma un vero evento, che è cresciuto anche grazie alla partecipazione dei campioni del passato. Questo è quello che proponiamo: l'obiettivo è quello di avvicinarsi al pubblico. Il nuovo formato della Supercoppa Italiana vedrà la partecipazione di quattro squadre che ora sappiamo essere Inter, Milan, Juve e Atalanta: quindi una vetrina che non si ferma alla gara di oggi".

SEGUI NERAZZURRISIAMONOI.IT SU TWITTER

Seguici Su

Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Immagine del banner per la tenuta di Castelfalfi
Immagine del banner Fashion Design Mateverse Show di Swiss-ITMImmagine del banner per il corso di Fashion Designer di Swiss ITMMr. Sgravo - discord Specialist by SgravotechAdvepa - 3D for Business
Logo facebookLogo InstagramLogo X Twitter
Nerazzurrisiamonoi.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.81/2020
chevron-down